Imprenditori e Imprese

Come promuovere la tua attività  imprenditoriale a Roma

{CAPTION}

 

Uno dei pochi lati positivi di quando si vive una situazioni di crisi economica generale è che, facendo come si suol dire di necessità virtù, questo momento ci spinge a dover ricorrere all’ingegno. Fare una strart up, rilevare una vecchia attività ridisegnandola in base ai propri criteri oppure provare a sperimentare cose innovative ed originali sono ormai una condizione quasi necessaria e sufficiente, ahinoi, per poter trovare una propria dimensione lavorativa soprattutto per i più giovani. Anche Roma che si nutre, economicamente parlando, di turismo non è stata esente dalla morsa della crisi così sempre più persone hanno deciso di provare a farcela da soli, raggruppando tutti i risparmi, magari anche drizzando bene le orecchie per vedere se ci sono sovvenzioni o fondi ad hoc, per aprire una nuova attività. Ma una volta trovata l’idea giusta che si possa sposare al meglio con la situazione della capitale, bisogna promuoverla per farla conoscere ed ampliare così al massimo il raggio della propria potenziale clientela.

La vecchia e nuova pubblicità

Una volta trovata l’idea per la vostra attività romana, individuata la sede più idonea e realizzato un’insegna e un logo accattivante, gran parte della vostra partita si gioca sul fatto che dovete pubblicizzarvi. Spesso si può ricorrere a professionisti oppure ci si può pensare da soli, anche se per alcuni aspetti il fai da te è meglio evitarlo. Naturalmente avrete bisogno di essere visibili anche sul web e per queste cose sempre meglio affidarsi ad agenzie di creazione siti web a Roma, a meno che non abbiate un amico informatico o lo siete voi stessi. Fatto il dominio e i vari profili sui social un’ottima festa di inaugurazione è sempre un modo apprezzato per farsi conoscere al quartiere. Volantinaggio, creare l’evento su Facebook e invitare più conoscenti possibile è fondamentale per la buona riuscita dell’inaugurazione. Una volta partiti poi è fondamentale analizzare al meglio il target a cui guardate per la vostra attività, così da poter escogitare al meglio la vostra strategia pubblicitaria. Se offrite servizi per una platea non giovanissima l’utilizzo dei volantini è ancora il modus migliore. Oltre al classico della cassetta della posta può essere utile fare anche del volantinaggio a mano magari nei mercati rionali, solitamente ogni mattina affollati da anziani. Per i più giovani invece è sicuramente internet la miglior piazza possibile dove farvi conoscere. Pubblicità virali, inserzioni a pagamento ed eventi spammati nei vari social sicuramente possono aiutarvi moltissimo nel farvi conoscere. L’importante comunque è sempre il ricordarsi che è normale se all’inizio ci sono difficoltà ma, se credete nella vostra idea, alla lunga il buon lavoro paga sempre.