Internazionalizzazione

Costi SEO: Quanto costa posizionare un sito sui motori di ricerca?

Sei qui perché sei interessato al posizionamento dei siti nei motori di ricerca tramite la link building o piu in generale e per quanto riguarda la SEO magari vuoi sapere quanto costa, ovvero i prezzi per chi si rivolge a un esperto del settore.

Ma prima di parlare dei costi della SEO, forse dobbiamo chiarire cos’è la SEO, cioè cosa significa. SEO è un acronimo che sta per Search Engine Optimization, ovvero “ottimizzazione per i motori di ricerca”. In concreto si tratta di fare SEO on site (sul sito) per comparire ai primi posti nei motori di ricerca quando l’utente digita certe parole chiave nel motore di ricerca. In parole povere, si tratta di fare delle cose sia sul sito che fuori dal sito per essere reperibili dagli utenti, un insieme di azioni SEO oriented che permetterà di raggiungere i risultati desiderati.

Certo rivolgersi a un’agenzia ha un costo non indifferente, ma questa strategia di marketing ha poi i suoi vantaggi, non solo per quanto riguarda il posizionamento sui motori di ricerca (SEO) di un sito web o per quanto riguarda la link building, ovvero il fatto di ottenere dei link esterni, il punto è non solo far arrivare utenti al nostro sito, ma monetizzarlo pure, per ottenere un lucro, come per i siti turistici, che spesso offrono dei servizi a pagamento, giusto per fare un esempio, quindi i costi iniziali per quanto riguarda la SEO per siti Internet, poi vengono recuperati e in seguito si ottiene un guadagno, o quanto meno questo è lo scopo del fare SEO per siti web.

Un altro esempio di come far fruttare il nostro sito tramite un SEO manager che ci aiuti riguarda il digital marketing, cioè quando il nostro sito è volto a vendere. In questo caso l’utente potrebbe cliccare ad esempio una pubblicità, magari tramite copywriting, ovvero inserita all’interno di articoli tramite dei backlink, in questo caso commissionati a un copywriter. Quando si commissiona la SEO del sito a un copy, si sta facendo SEO off page e si usano delle keyword (parole chiave) del tipo long tail (es: “scarpe donna”), ecco che quando si clicca il link posizionato sulle parole chiave si finisce in una landing page, ovvero una pagina che riguarda quel preciso articolo messo in vendita.

Invece per quanto riguarda la SEO e SEM per siti web, si tratta di comparire a pagamento in alto nei risultati di ricerca di Google e questo tipo di sponsorizzazione online merita veramente.

A questo punto in molti sono tentati di fare la SEO di un sito web da soli, gratis, senza rivolgersi a un esperto di advertising su web, e magari cercano in giro qualche guida su come fare. Certo, se non sai da dove iniziare, per il posizionamento di un sito e non te ne intendi di SEO, in giro sicuramente troverai delle linee guida che ti parleranno di vari trucchi, come dei link interni ed esterni (backlink) con dofollow e nofollow.

Ma la cosa preferibile è rivolgersi a un professionista di SEO italiano che farà un audit del sito e in seguito deciderà il da farsi, proponendovi un preventivo. Stiamo parlando di una consulenza mensile e continuativa che può durare da 6 a 12 mesi ed i cui prezzi possono partire da soli 300 euro al mese a 500 o più euro al mese.

In concreto il costo per una consulenza SEO nell’arco di alcuni mesi dipende dalla nostra attività e dai risultati che vogliamo ottenere. Una piccola o media attività può cavarsela con 300 euro al mese, una media attività con 800 se su base locale o 1000 se su base nazionale e una grossa azienda con interesse nazionale spenderà sui 5000 euro al mese (molto di più se su interesse internazionale).

Una piccola impresa potrebbe decidere di fare solo un po’ di attività SEO all’inizio e poi ripeterla una tantum. Invece le medie e grandi imprese per forza di cose devono fare SEO sempre, o a intervalli ripetuti nel tempo, altrimenti si rischia di perdere i risultati ottenuti.

In definitiva, i costi per posizionare un sito partono dai 300 euro al mese a migliaia di euro al mese, a seconda del nostro tipo d’impresa.