Agricoltura, Stefàno (SEL): “inaccettabile proposta Martina su aiuti accoppiati PAC”

“La proposta sugli aiuti accoppiati del Ministro Martina é inaccettabile per il SUD e, in particolare, per la Puglia: troppo sbilanciata verso il Nord a cui vanno la gran parte dei 570 milioni di euro annui disponibili. Alle Regioni meridionali restano soltanto le briciole, appena il 25% delle risorse complessive”. E’ il primo commento del Senatore Stefàno (SEL) a quanto emerso dall’incontro svoltosi la settimana scorsa tra il Ministro Martina e gli Assessori regionali all’Agricoltura sulle questioni relative al primo pilastro della Politica Agricola Comune. “Quella modalità di assegnare il 55% dell’accoppiato alla zootecnia da …

Agricoltura, Stefàno (SEL): “inaccettabile proposta Martina su aiuti accoppiati PAC”

dario-stefano1“La proposta sugli aiuti accoppiati del Ministro Martina é inaccettabile per il SUD e, in particolare, per la Puglia: troppo sbilanciata verso il Nord a cui vanno la gran parte dei 570 milioni di euro annui disponibili. Alle Regioni meridionali restano soltanto le briciole, appena il 25% delle risorse complessive”. E’ il primo commento del Senatore Stefàno (SEL) a quanto emerso dall’incontro svoltosi la settimana scorsa tra il Ministro Martina e gli Assessori regionali all’Agricoltura sulle questioni relative al primo pilastro della Politica Agricola Comune.

“Quella modalità di assegnare il 55% dell’accoppiato alla zootecnia da latte e da carne vuol dire, se non fosse ancora chiaro, sottrarre risorse all’agricoltura a tutto vantaggio dell’industria della macellazione e della trasformazione. Settori sicuramente importanti per alcune aree del Paese, che danno occupazione ma che non è giusto sostenere con i fondi destinati agli agricoltori”.

“L’olivicoltura, settore penalizzato più di quello zootecnico dalle nuove regole comunitarie e dall’orientamento prevalente di assumere l’Italia come regione unica, è stata assolutamente dimenticata nella proposta ministeriale: o si riconosce pari importanza, dignità e strategicità all’olivicoltura o è molto meglio lasciare le risorse dell’accoppiato sul pagamento di base per evitare che i produttori olivicoli, non solo quelli pugliesi, subiscano ulteriori tagli. Voglio solo ricordare che le scelte sulla convergenza e la regionalizzazione, da me in linea di principio non condivise, sono state responsabilmente sostenute dalle regioni meridionali per rispondere a criteri di coerenza con la politica agricola comunitaria per la quale, in modo assurdo, i diritti di pagamento devono essere uguali in tutti gli stati membri senza tenere conto del potere d’acquisto, dei costi dei fattori produttivi, del valore del prodotto, del costo della vita molto differenti tra stati come la Romania e l’Italia. Le conseguenze di queste scelte non possono tradursi ancora una volta in una penalizzazione delle agricolture meridionali e, in particolare, di quella pugliese”.

“Voglio solo sperare che le regioni al tavolo della Commissione politiche agricole ed in sede di Conferenza sappiano riequilibrare la proposta con obiettività e con scelte politiche che guardino ai settori strategici, ma anche a quelli in particolare difficoltà, ed alle decisioni degli altri paesi europei, per non regalare ulteriori vantaggi competitivi ai nostri concorrenti. Dobbiamo sottrarre le scelte sulla PAC dai temi della campagna elettorale per le europee o da rivendicazioni politiche campanilistiche di alcune regioni e/o associazioni di categoria se vogliamo che incidano in maniera positiva sull’agricoltura italiana e sulla prospettiva di sviluppo di questo comparto”.

The post Agricoltura, Stefàno (SEL): “inaccettabile proposta Martina su aiuti accoppiati PAC” appeared first on Video Andria .com – Notizie su Andria, Cronaca, Politica, Sport.

Per questa news ringraziamo:

Video Andria .com – Notizie su Andria, Cronaca, Politica, Sport » Prodotti

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Agricoltura, Stefàno (SEL): “inaccettabile proposta Martina su aiuti accoppiati PAC”

Agricoltura, Stefàno (SEL): “inaccettabile proposta Martina su aiuti accoppiati PAC”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi