App4Mi: il Contest Meneghino Anti Digital Divide

App4Mi: il Contest Meneghino Anti Digital Divide

Il Comune di Milano prosegue nel suo piano strategico Anti Digital Divide (il Divario Digitale esistente tra quanti hanno accesso alle tecnologie dell’informazione e chi, per ragioni di varia natura, ne è escluso in tutto o in parte), lanciando App4Mi in collaborazione con RCS MediaGroup, Digital Magics, Intesa San Paolo, Accenture e Vodafone.

tajani - de bortoli - mancuso - app4mi contest e open campus

Milano, 8 maggio 2013

È nello splendido scenario del Salone dell’Alessi di Palazzo Marino, la sala che celebra le Nozze di Amore e Psiche al convito degli Dei, che, nel pomeriggio di ieri, Cristina Tajani (Assessore allo Sviluppo Economico, Università e Ricerca), Francesco Mancuso (Vide Direttore Generale Area Innovazione) e Ferruccio de Bortoli (Direttore del Corriere della Sera), hanno presentato il Contest App4Mi, ulteriore passo avanti nella strategia Anti Digital Divide del Comune di Milano.

concorso app4mi milano

App4Mi Contest nel dettaglio

L’Assessore Cristina Tajani ha definito App4Mi come un “invito pubblico”, “una chiamata all’utilizzo degli Open Data nello sviluppo di applicazioni utili” a far si che i dati non sensibili in possesso del Comune di Milano siano fruibili da parte della cittadinanza e da chiunque ne abbia interesse.

Il format scelto per questa “pubblica chiamata” è quello del concorso (gestito tramite la piattaforma ChallengePost) che premierà le migliori applicazioni, siano esse per pc e/o mobile, negli ambiti che il Comune ritiene strategici: mobilità, traffico e trasporti; green; turismo e tempo libero; sanità e disabilità.

Il concorso è aperto a tutti i maggiorenni (privati, studenti…) ed anche alle microimprese (quindi aziende con meno di 10 dipendenti e ricavi inferiori ai 2 milioni di euro) ed è possibile presentare i propri progetti dall’8 maggio 2013 alle 23:59 del 31 luglio 2013.

Parlare di progetti non è proprio corretto in quanto i concorrenti dovranno iscriversi al sito ufficiale (www.app4mi.it) ed iscrivere non un progetto (un’idea da sviluppare) ma un’applicazione già funzionante e la relativa documentazione di presentazione. Le applicazioni verranno valutate, presumibilmente a settembre, da una giuria composta da rappresentanti del Comune di Milano, esperti in tematiche attinenti il contest e rappresentanti dei partner dell’iniziativa (RCS, Digital Magics, Accentur, Intesa San Paolo, Vodafone).

Sempre sul sito ufficiale le modalità di ripartizione dei 20.000 euro di montepremi, il regolamento e brevi quanto chiare FAQ.

Da evidenziare che chi non accederà al montepremi in denaro avrà comunque la possibilità di essere premiato con stage formativi in aziende di primo piano del settore tecnologico.

I criteri che la giuria adotterà nella valutazione dei progetti saranno semplici ed al tempo stesso importanti, molti di essi costituiscono la base nella progettazione di qualunque moderna app: creatività ed originalità; impatto potenziale su residenti, turisti e aziende della città di Milano; potenzialità commerciali; qualità in termini di design e user experience, performance e stabilità, fruibilità su differenti piattaforme di mercato.

App4Mi Campus

App4mi Open Campus: non solo concorso

A corredo ed in affiancamento un’importante serie di eventi aperti al pubblico (5 conferenze e 5 workshop) che avranno come tema “il futuro digitale di Milano: Smart City” di particolare interesse, con la partecipazione di personaggi di spicco che hanno molto da insegnare ed anche da raccontare, e che potranno essere d’ausilio ai partecipanti ma non solo: giovani sviluppatori, designer, neoimprenditori, anche se non dovessero partecipare al contest, avranno l’occasione di apprendere utili nozioni ed informazioni inerenti tematiche che caratterizzeranno il nostro prossimo futuro.

FC – WebNet 3.0

App4Mi: il Contest Meneghino Anti Digital Divide

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi