Breganze, torna la notte del vino. La Vespaiolona coinvolge undici cantine

la-notte-del-vinoIl 27 giugno torna a Breganze la Vespaiolona, la lunga notte dei vini vicentini. Giunta alla settima edizione, la manifestazione è promossa anche stavolta dalla Strada del Torcolato e dei Vini di Breganze ed dal Consorzio Tutela Vini Doc Breganze per promuovere il famoso vino Vespaiolo, fiore all’occhiello della pedemontana vicentina.

Ques’anno saranno undici le cantine breganzesi aperte fino a notte inoltrata, per trascorrere una serata in allegria, degustando le eccellenze enologiche del territorio, in abbinamento a tante specialità gastronomiche, in una cornice di musica e spettacoli. Un ricco programma di intrattenimenti accoglie il pubblico di appassionati e curiosi, che possono raggiungere comodamente le cantine interessate senza guidare, in due modi: o pedibus calcantibus (a piedi) od usufruendo del servizio di bus navetta messo a disposizione dall’organizzazione. Gli shuttle bus partiranno a ciclo continuo dalla centralissima piazza Mazzini di Breganze. Le strade interessate dalla Vespaiolona, per l’occasione saranno chiuse al traffico.

Le modalità di partecipazione sono le medesime dello scorso anno: costo di partecipazione 15 euro (comprensivo di trasporto in autobus), bicchiere e cinque degustazioni di vino. L’accesso alle Cantine e l’utilizzo dei bus è consentito solamente ai partecipanti muniti di Kit-Pass Vespaiolona 2014. E’ possibile usufruire del servizio autobus ed entrare nelle cantine, senza tagliandi di degustazione. Il Pass è obbligatorio per i ragazzi con età superiore ai 16 anni.

Intanto giovedì 26 giugno alle 19, aspettando la notte successiva della Vespaiolona, a Breganze un incontro sul “Perché ci chiamano Vicentini  Magnagati e le mille vite del gatto vicentino”. Un appuntamento semisero ed ironico con curiosissime incursioni storico – letterarie con Antonio di Lorenzo, autore del libro e Stefano Bonollo della Cantina Col Dovigo. In degustazione vini e prelibatezze. Gradita la prenotazione a causa dei posti limitati, presso Locanda Rosabianca.

 

Fonte: Vicenzareport.it


VINO ITALIANO – BEST ITALIAN WINE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi