Camere climatiche per test di simulazione ambientale

Le camere ambientali o camere climatiche sono strumenti indispensabili a supporto di ogni processo nell’ambito della ricerca e dello sviluppo, di moltissime aziende. Inoltre, verificano la conformità di materiali e prodotti, come richiesto dalle normative vigenti in materia di sicurezza dei prodotti.

Le camere ambientali svolgono quindi test,obbligatori per legge, per tutti i materiali e i prodotti delle aziende produttrici di:

  • materiali e componente elettrici
  • prodotti chimici, farmaceutici e cosmetici
  • prodotti alimentari
  • materiali e prodotti del settore plastico
  • materiali e prodotti del settore automotive, aerospaziale, aeronautico,navale e ferroviario
  • materiali del settore agricolo
  • materiali e prodotti tessili
  • materiali e prodotti del settore siderurgico

e molti altri.

Il Disgelo srl è l’azienda torinese che progetta ed installa camere ambientali che svolgono i principali test di simulazione ambientale per: temperatura, umidità, prove IP e prove di stabilità.
Grazie all'acquisizione del marchio Ocras Zambelli, azienda storica nell’ambito delle macchine per la simulazione ambientale, Il Disgelo srl aggiunge al suo importante know how tutte le competenze tecniche necessarie per la realizzazione di camere ambientali, anche di grandi dimensioni, su specifiche esigenze dell’azienda committente.

 

Le camere ambientali per test di stabilità

Tra i test svolti dalle camere ambientali citiamo, ad esempio, i test di stabilità.
Si tratta di prove ambientali destinate in modo particolare al settore farmaceutico. I prodotti vengono sottoposti a condizioni climatiche particolarmente stressanti per valutare la reazione dei principi attivi presenti nel farmaco al fine di validarne l’efficacia. Con riferimento ai medicinali già presenti sul mercato, i test di stabilità svolti dalle camere ambientali possono essere eseguiti anche in periodi di intervallo medio lunghi, al fine di garantire l’efficacia del prodotto farmaceutico nel lungo termine.
Le camere ambientali svolgono, inoltre, test di invecchiamento accelerato del farmaco. Ovvero il farmaco viene sottoposto a repentini cambi di temperatura al fine di valutare eventuali alterazioni del prodotto, in un arco di tempo più breve rispetto alla sua naturale durata.

Alcune caratteristiche tecniche

Tra le principali caratteristiche tecniche delle camere ambientali proposte da Il Disgelo, riferiamo: i volumi standard da 48 a 3000 litri; gli intervalli di temperatura da -70C° a -25°C e da 0°C a +180°C; gli intervalli di relativa umidità variano dal 10% al 98%.
Tra le dotazioni standard delle camere ambientali elenchiamo: un’interfaccia grafica di controllo e gestione della camera tramite touch screen a colori; un sistema di registrazione dei dati e di controllo dei parametri delle variabili della camera; gli interni realizzati in acciaio inossidabile della migliore qualità; chiusura elettrica; un innovativo sistema di circolazione dell’aria; la sonda di temperatura e umidità ad alta precisione; un software per la registrazione e il controllo a distanza della telecamera.

Per conoscere tutte le altre caratteristiche delle camere ambientali proposte da Il Disgelo srl, vi invitiamo a visitare il sito www.ildisgelo.it.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi