Come è nata la storia di Pedius, l’app che consente a chi è sordo di utilizzare il telefono

Come è nata la storia di Pedius, l’app che consente a chi è sordo di utilizzare il telefono

Che Futuro!

Qualche giorno fa Pedius, la startup nata per permettere a chi è sordo di utilizzare il telefono, ha vinto il premio nazionale della Global Social Venture Competition. Lorenzo Di Ciaccio, il fondatore, potrà andare in California a presentare il suo progetto alla finale mondiale dove, ne sono sicuro, si farà valere.

Conosco Lorenzo e conservo ancora le lettere che mi scrisse quando chiese di partecipare alle iniziative di InnovAction Lab. Quando Riccardo Luna mi ha chiesto questo breve contributo, ho riletto quelle lettere e ho pensato che la cosa migliore da fare fosse quella di riassumerle nei loro punti salienti, per provare a trasmettere al lettore le sensazioni che provai nel leggerle la prima volta: sono parole che dicono molto sul tipo di persona che c’è dietro ad un progetto come Pedius. Posso solo sperare di essere riuscito a rendere il senso e la passione che si percepisce negli originali.

Ecco, in breve, ciò che mi scrisse:

Credo che nella vita ogni scelta abbia un suo specifico momento per essere fatta, passato il quale si trasforma in un rimpianto, un po’ come quando si salta un’uscita in autostrada: bisogna solo sperare che la prossima sia vicina.

Questa metafora si presta bene a descrivere quello che a lungo è stato il mio sentire: l’università è l’autostrada: nessuno spazio all’immaginazione, cartelli che si susseguono mostrandoci dove stiamo andando, ma senza mai dirci cosa abbiamo intorno e cosa stiamo perdendo sfrecciando a 130 fra gli Appennini; il lavoro è come un’uscita senza indicazioni: dopo averla presa ci sembra che ogni strada abbia le sue ragioni per essere percorsa, ma imboccandole ci accorgiamo che sono poche quelle che vanno lontano.

In entrambi i casi: in teoria, si è liberi di fare qualunque cosa; in pratica, il timore di sbagliare ci fa rimanere sui nostri passi.

Circa tre mesi fa ho conosciuto InnovAction Lab. Durante la presentazione dell’iniziativa venni colpito da una frase “le idee non valgono nulla se non hai il coraggio e la capacità di portarle avanti”. Ci ho pensato un po’ su, poi ho deciso: ho lasciato il mio lavoro a tempo indeterminato, mi sono rimboccato le maniche ed ho iniziato a seguire il mio sogno.

Conosco le statistiche, so’ che ci solo 5 startup su 100 che riescono a sostenersi e a produrre quello per cui sono nate, ma a me basta pensare che la probabilità di prendere un terno secco al lotto è una su 11478: piuttosto che sperare nella fortuna, preferisco puntare sulle mie capacità, sulla mia passione, sulla mia determinazione, sul mio coraggio: sono cose su cui posso sempre lavorare per migliorarle.

Voglio essere libero. E vivere una vita senza rimpianto.

Roma, 4 marzo 2013

AUGUSTO COPPOLA

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Come è nata la storia di Pedius, l’app che consente a chi è sordo di utilizzare il telefono

Argomenti trattati: 0087 | Il lunario dell’Innovazione: news su Start-Up, Innovazione, Agenda Digitale, Green City, Social Innovation
Altre informazioni inerenti Come è nata la storia di Pedius, l’app che consente a chi è sordo di utilizzare il telefono:

Augusto Coppola
http://www.chefuturo.it/feed/
Che Futuro!
lunario dell’innovazione

CheFuturo! non è solo un blog. È un progetto per sostenere l’innovazione in Italia. È una partita difficile e per giocarcela abbiamo solo una possibilità. Fare squadra.

Molte malattie possono interessare i muscoli che possibile rallentare il flusso di sangue, motivo disfunzione erettile. farmacie online fornisce medicine migliaia di ricetta e di altri medicina. In generale, gli uomini e le donne soffrono di disturbi sessuali. Hai una domanda su Kamagra e “Kamagra Oral Jelly UK“? Ciò che i consumatori parlano di “”? Altro punto dobbiamo è “”. Anche se il sesso non è di vitale importanza per una buona salute, è decisamente importante per voi. Prima accettazione il Kamagra, informi il medico se si hanno problemi di sanguinamento. Tenere questo rimedio nel contenitore è entrato, spessa chiusa. Per esempio i medicina liquidi, se possibile, devono essere conservati in frigorifero, ma anche possono essere conservati a temperatura ambiente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi