I prodotti per l’ufficio per organizzare la scrivania

Quali sono gli step da seguire per riuscire ad ordinare la scrivania di lavoro ed ad ottimizzare quindi anche il proprio lavoro e la propria immagine.

 

prodotti per l'ufficio_100x100ufficio

 

Riuscire a tenere in ordine la propria scrivania di lavoro non è una cosa semplice, ancor di più se le pratiche e le cose che seguite sono davvero numerose.

Se siete di quelli che per trovare una pratica importante sulla scrivania devono scavare tra pile di documenti, articoli per ufficio, depliant pubblicitari, tazze del caffè sporche, riviste, libri, carta e fogli di ogni genere, allora il vostro tavolo da lavoro deve necessariamente essere pulito, ordinato e riorganizzato, in modo da non ricadere subito nel caos. C’è chi parla di disordine organizzato e chi sostiene di non avere difficoltà a trovare al primo colpo quello di cui ha bisogno tra documenti e carte sparse a spaglio sulla scrivania, ma è innegabile che un desk in ordine è fondamentale per lavorare bene e in maniera proficua.

 

Riordinare una scrivania è un’operazione tutt’altro che semplice ma una volta affrontata vi risulterà utilissima dal punto di vista dell’efficienza professionale e dell’immagine. Mantenere il proprio piano di lavoro ben organizzato e in ordine non serve solo a lavorare meglio, ma anche a comunicare a colleghi e superiori l’immagine di una persona efficiente e affidabile.

 

Una scrivania ordinata presenta sul piano di lavoro solo pochi oggetti, per lo più necessari all’attività professionale

Per prima cosa è necessario togliere tutto dalla scrivania, riponendo il materiale presente sul piano di lavoro e in cassetti e vani all’interno di scatoloni, e pulire accuratamente con un detergente appropriato in base al materiale di cui è fatto il tavolo da lavoro.

 

Lo step successivo consiste nel munirsi di alcuni articoli per l’ufficio pensati appositamente per organizzare in maniera efficiente le pratiche e i documenti: stiamo parlando dei faldoni e delle vaschette impilabili. Nei primi vanno inseriti i documenti riservati, per tipo e data, avendo cura di indicare in etichetta il contenuto, mentre nelle seconde possono essere riposte le pratiche da evadere nell’immediato, modelli da compilare e in generale carte che non sono protette da privacy. Una vaschetta impilabile, infine, va riservata ai fogli da riciclo. Qualora il vostro ufficio non abbia ancora provveduto a dotarsene è possibile acquistarli su internet anche a prezzi notevolmente vantaggiosi, come ad esempio sul portale 100x100ufficio.it, specializzato nella vendita online di prodotti per ufficio, cancelleria e organizer.

 

La cancelleria deve essere raccolta in un portapenne, da cartella o da scrivania in base allo spazio a disposizione sul piano, e il materiale che non sta nel portapenne riposto in ordine in un cassetto, utilizzando un apposito raccogli-oggetti oppure una scatola. Effettuate queste operazioni, il passo seguente prevede di posizionare il computer in modo da avere sufficiente spazio per le braccia e mantenere una posizione seduta corretta. Se il pc è fisso, il case va messo sotto la scrivania o di fianco.

 

Sul piano della scrivania dell’ufficio non può mai mancare un calendario, mentre fogli, quaderni e oggetti che possono essere utili, ma che non rientrano nel novero degli strettamente necessari, vanno riposti nei cassetti, dove trovano anche posto – in uno spazio dedicato a parte – eventuali effetti personali e snack.

 

Una volta organizzato il desk, per fare durare l’ordine bastano alcuni semplici accorgimenti:

  • evitare di appoggiare troppi oggetti superflui sul piano,
  • mettere al loro posto in base al sistema di catalogazione/archiviazione adottato carte, fogli e cancelleria
  • a fine lavoro pulire con un panno e del detergente le superfici una volta ogni due o tre giorni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi