Il sistema socio-sanitario: rischi, scenari, provvedimenti. Intervista a Adriano Rizzi (Legacoop)

I tagli al bilancio dello Stato, visto il perdurare della crisi economica, coinvolgono (e coinvolgeranno) anche un settore delicato come quello della Sanità, con inevitabili ricadute sul Sociale. Quali i rischi, gli scenari e i provvedimenti che ci si deve attendere? Officina Veneto ha intervistato sul tema Adriano Rizzi, presidente di Legacoop Veneto, che ha sottolineato quali siano i problemi che le famiglie si troveranno a dover affrontare in un prossimo futuro. Per commentare il dibattito ed esprimere la propria opinione seguiteci su Twitter, sulla nostra pagina Facebook o inviate una mail a info@officinaveneto.it.

Il sistema socio-sanitario: rischi, scenari, provvedimenti. Intervista a Adriano Rizzi (Legacoop)

I tagli al bilancio dello Stato, visto il perdurare della crisi economica, coinvolgono (e coinvolgeranno) anche un settore delicato come quello della Sanità, con inevitabili ricadute sul Sociale. Quali i rischi, gli scenari e i provvedimenti che ci si deve attendere? Officina Veneto ha intervistato sul tema Adriano Rizzi, presidente di Legacoop Veneto, che ha sottolineato quali siano i problemi che le famiglie si troveranno a dover affrontare in un prossimo futuro.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per commentare il dibattito ed esprimere la propria opinione seguiteci su Twitter, sulla nostra pagina Facebook o inviate una mail a info@officinaveneto.it.

Per questa notizia si ringrazia:

Officina Veneto

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Il sistema socio-sanitario: rischi, scenari, provvedimenti. Intervista a Adriano Rizzi (Legacoop)

Il sistema socio-sanitario: rischi, scenari, provvedimenti. Intervista a Adriano Rizzi (Legacoop)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi