Le terme all’italiana: un capolavoro

Il nostro Bel Paese attira ogni anno milioni di turisti e non senza una ragione. Arte, musica, cultura, paesaggi, natura, cibo, vino: abbiamo tutto.

Abbiamo dato i natali ad artisti del calibro di Leonardo Da Vinci, Michelangelo, Raffaello, Caravaggio, Bernini, Borromini. I nostri teatri presentano opere dei più grandi, da Rossini a Verdi, passando per Puccini e Vivaldi. Le nostre città sono una testimonianza viva dei secoli passati: dall’Antica Roma al Medioevo, dal Rinascimento al Barocco. Per non parlare della cucina: con tutto il rispetto per i cugini francesi, ma cosa c’è di meglio di una pasta alla carbonara, un risotto allo zafferano o un dolce siciliano? Magari accompagnati da un vino a scelta tra le centinaia di vitigni presenti in Italia.

Insomma, non dobbiamo invidiare nessuno dal punto di vista turistico. Qualsiasi sia il vostro gusto in fatto di vacanze, qui lo troverete. Anche se siete amanti delle terme, l’Italia è il posto giusto.

Una vasta scelta

In tutta la penisola avrete la possibilità di fare un bagno nelle acque termali. Vediamo alcune tra le terme più famose. Iniziamo dal centro Italia: a Viterbo potrete godere delle Terme di San Sisto. Per accedervi è necessario iscriversi all’associazione Le Masse; la tessera annuale costa circa € 25,00. Una volta iscritti, potrete accedere alle acque termali gratuitamente, quando vorrete. Il prezzo della tessera serve a coprire le normali spese di manutenzione e cura dell’area. Le vasche sono riempite con acqua sia calda che fredda, potrete quindi andare da una temperatura all’altra senza problemi.

Anche le terme di Bagnaccio costano niente: € 5,00. Due vasche, spazio per i bambini e tranquillità.

Le terme sono un’ottima alternativa anche per occasioni speciali. Se non avete voglia di organizzare la festa dei 18 anni Roma per vostro figlio, fate qualche chilometro in più e venite a rilassarvi!

Spostiamoci a Sud: la prima tappa, d’obbligo, è Ischia! L’isola è un vero gioiello, l’acqua è cristallina. Le terme più particolari sono quelle di Sorgeto. Prima di tutto, per arrivarci bisogna farsi trecento scalini in discesa (e poi in risalita!). Ma ne vale la pena. Immergersi nell’acqua davvero bollente (arriva anche a 80°!) al chiaro di luna è un’esperienza mistica. Provare per credere!

Sbarchiamo poi nella bella Sicilia: le Terme di Vulcano sono il posto giusto. Inalazioni, fanghi e acqua termale: a voi la scelta! Per un costo veramente ridicolo potrete godere di tutto questo, a due passi dall’acqua tra le più belle del mondo!

Risaliamo verso Nord e fermiamoci per un attimo in Toscana: Saturnia è senza dubbio la località più famosa. Le cascate del Mulino (dette anche Cascatelle) offrono un’esperienza davvero unica: fare il bagno nelle vasche naturali, assolutamente gratuite, immersi nella natura. Esperienze forti, veramente.

Infine, arriviamo in Lombardia, alla Pozza di Leonardo (Terme di Bormio). Anche in questo caso si tratta di terme libere, immerse in un luogo incontaminato e raggiungibile solo dopo un tortuoso sentiero a piedi!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi