L’importanza degli aromi naturali

L'IMPORTANTE PRESENZA DEGLI AROMI NATURALI

Pur essendo indicati agli ultimi posti nell'elenco degli ingredienti alimentari perché la loro quantità usata è minima, la presenza degli aromi naturali alimentari è assolutamente indispensabile per rendere peculiare quel determinato alimento, sia dolce che salato.

Le aziende aromatiere impiegano gli aromi naturali per sottolineare le caratteristiche degli alimenti legate ai sensi del gusto e dell'olfatto, migliorandone il sapore e l'intensità del profumo. La loro presenza è necessaria per esaltare le funzioni sensoriali dei cibi, vivacizzando gli odori e la gustosità in modo da realizzare prodotti coerenti con le richieste dei consumatori.

Gli aromi naturali non devono essere quindi confusi con gli emulsionanti o con gli additivi che, oltre a essere prodotti in laboratorio, sono aggiunti agli alimenti con funzioni prettamente chimiche e tecniche.

PERCHÉ USARE GLI AROMI NATURALI

Gli aspetti critici posti da alcuni fruitori nell'usare gli aromi naturali sono del tutto smentiti e demoliti con la spiegazione dell'utilità che offrono per mantenere e migliorare l'odore e il sapore di una preparazione alimentare, dal momento in cui viene realizzata fino al suo uso finale in tavola.

Gli aromi naturali non sono utilizzati per confondere il consumatore sulla reale qualità dei cibi, mimetizzando un prodotto di genere mediocre, ma sono elementi indispensabili per dare al prodotto alimentare un sapore del tutto peculiare e un profumo inconfondibile e caratteristico.

L'aroma alimentare non è mai consumato da solo ma è aggiunto a una determinata categoria di alimenti in una quantità minima, secondo precise indicazioni normative. L'azienda produttrice alimentare non inserisce l'aroma naturale in maniera arbitraria, ma rispettando un "codice alimentare" indicato nelle norme europee "88/344/CE".

LA PRODUZIONE DEGLI AROMI NATURALI

In Europa sono conosciuti e utilizzati per la produzione alimentare più di duemila aromi naturali, tutti diversi per la loro origine e per il differente iter di produzione. Ogni alimento riporta nella propria etichetta il nome della sostanza aromatizzante utilizzata, non viene per niente indicato il suo nome chimico perché non necessari per fornire informazioni utili al consumatore.

Sono parecchio impiegati nell'industria alimentare gli aromi aromi alla frutta, gli aromi per gelati, gli aromi per pasticceria, tutte sostanze aromatizzanti capaci di rendere del tutto peculiare il prodotto destinato ai consumatori.

In particolare gli aromi bio sono quelli maggiormente adoperati per la produzione di alimenti notevolmente richiesti nel mercato. Il loro percorso produttivo avviene in maniera genuina, nel pieno rispetto della natura.

Le migliori aziende europee collaborano con i più celebri specialisti aromatieri a livello mondiale per offrire al consumatore dei prodotti sempre eccellenti. Nella loro produzione si servono di metodologie di ultima generazione tecnologica, mantenendo le buone pratiche tradizionali che i maestri profumisti si tramandano dal passato.
Tale percorso porta alla realizzazione di aromi naturali e bio in grado di garantire ai preparati un sapore autentico e genuino, gradito per la realizzazione di qualsiasi tipo di gustosa ricetta.

C'è molta attenzione e consapevolezza, quindi, nella creazione di aromi bio e naturali da parte delle aziende alimentari che non prevedono nella maniera più assoluta la presenza tra gli infredienti di conservanti, coloranti industriali o "prodotti geneticamente modificati" ma si avvalgono soltanto di sostanze realizzate nel pieno rispetto della genuinità.

USO FREQUENTE DEGLI AROMI NATURALI

Gli aromi naturali trovano un ampio utilizzo in pasticceria, per la produzione dolciaria di vario tipo, per la elaborazione di alimenti a base di frutta e come importanti ingredienti per i gelati.

Aromi per pasticceria
La pasticceria si avvale degli aromi naturali e bio nella preparazione di svariate tipologie di dolci. In alcuni casi l'impiego dell'aroma naturale è un'esigenza imprescindibile perché in grado di rendere il sapore del prodotto particolarmente intenso o delicato, per esaltare la prelibatezza del gusto oppure per donare un odore inconfondibile. Nella pasticceria trovano impiego diversi aromi naturali, dalla vaniglia perfetta ovunque, ai vari aromi naturali spesso estratti dal liquore, o a quelli più particolari al gusto di fiori come la violetta, in grado di impreziosire e rendere unico qualsiasi tipo di crema, di pasticcino o di dolce al cucchiaio.

Aromi alla frutta
Gli aromi alla frutta sono indispensabili per avere sempre a propria disposizione gli ingredienti adatti per la realizzazione di svariate ricette sia dolci che salate. Alcuni di essi sono in grado di regalare ai propri piatti un sapore esotico, come il mango che regala un aroma delizioso a qualsiasi dessert ma anche donare a piatti salati un delizioso sapore fruttato. Carni come il pollo, l'anatra o il suino accolgono bene una goccia di aroma di mango nella loro cottura, come pure alcune verdure in agrodolce.
La frutta estiva, pesca e albicocca, i frutti rossi, more e mirtilli o gli agrumi, mandarino e limone, sono fantastici aromi naturali da aggiungere come ingredienti nella macedonia, nella preparazione della marmellata, nei biscotti, in varie tipologie di torte, negli sciroppi e in altri svariati usi alimentare.

Aromi per gelati
La tipologia di aromi per gelati, disponibile in qualsiasi periodo dell'anno è capace di esaltare il sapore di qualsiasi gusto, in maniera delicata, lasciando in bocca una piacevole squisitezza di fresco e originale. Gli aromi per gelati si prestano a molteplici gusti, da quelli classici come la fragola, il limone oppure il cioccolato fondente, a quelli più alla moda e trendy e sono anche parecchio adatti per i sorbetti. I loro ingredienti sono del tutto naturali e sempre prodotti nel pieno rispetto del genuinità.

Aromi bio
Gli aromi bio, da quelli fruttati a quelli speziati, sono quelli maggiormente richiesti per la loro peculiarità di essere particolarmente genuini. Si tratta di aromi i cui ingredienti provengono esclusivamente dalla filiera del biologico, con piena tracciabilità di ogni fase di produzione.

Tutte le tipologie di aromi naturali possono tranquillamente essere presente in qualsiasi cucina, indispensabili per donare il profumo e il tono saporito a qualsiasi creazione alimentare o ricetta, risultando anche estremamente semplici nell'utilizzo.

LA CLASSIFICAZIONE DEGLI AROMI

Il mercato distingue gli aromi in naturali, in non naturali-identici e in artificiali. Vediamo di comprendere le differenze tra le tre tipologie in modo da poter dare la corretta interpretazione alla lettura delle etichette presenti negli alimenti.

Aromi naturali
Ottengono la denominazione di aromi naturali soltanto i prodotti provenienti direttamente dal mondo animale e vegetale, nonché originati tramite processi enzimatici del tutto uguali a quelli che avvengono in natura. La loro lavorazione prevede diversi trattamenti per cui è possibile usare gli aromi estratti, concentrati, distillati, torrefatti o fermentati. Questa tipologia di aromi garantisce la presenza di quasi il 100% della sostanza originale.

Aromi non naturali-identici
Pur avendo l'anima naturale e originato dalla stessa molecola dell'aroma naturale, l'aroma non naturale-identico proviene da sintesi chimica in vitro. La sua produzione avviene all'interno di un laboratorio, tramite la reazione di molecole che risultano indistinguibili rispetto a quelli presenti in natura

Aromi artificiali
Si tratta di sostanze in grado di aromatizzare gli alimenti che non sono presenti in natura ma sono create esclusivamente tramite reazioni chimiche.

Negli aromi non naturali-identici e negli aromi artificiali nell'etichetta viene indicata la presenza generica di aromi, senza specificare altro.

Attualmente il "disciplinare dei prodotti biologici" ammette tra gli ingredienti alimentari soltanto la presenza degli aromi naturali, pur essendo di più difficile produzione e maggiormente costosi, indicandone anche il corretto quantitativo.

Oggi il consumatore è giustamente molto attento a ciò che consuma e richiede negli alimenti soltanto la presenza di aromi bio e naturali, consapevole del fatto che essi servono soltanto per aggiungere la giusta vivacità aromatica al sapore del prodotto.

LE NORME SULLA PRESENZA DEGLI AROMI ALIMENTARI

L'indicazione della presenza degli aromi naturali è regolamentata dalla Legge 1334. Si tratta di una serie di norme che prevedono l'obbligo di precisare se tra gli ingredienti sono presenti aromi oppure aromi naturali. È importante, infatti, che il consumatore sia a conoscenza se il prodotto ha contenuti chimici o meno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi