Mobili bagno: linee guida da seguire

Classico o contemporaneo, semplice o barocco, monocolore o variopinto: il tipo di bagno che si ha in mente di realizzare per la propria casa passa attraverso lo stile dei mobili bagno scelti come parte integrante dell'arredamento.
Le linee guida da seguire nel momento in cui ci si appresta a rendere ospitale e confortevole la stanza da bagno devono
ispirarsi necessariamente ai criteri di estetica e funzionalità.
La soluzione migliore è quella di trovare il giusto compromesso tra le due cose, in modo da avere a disposizione un ambiente confortevole sotto ogni punto di vista, dove potersi prendere cura del proprio benessere in tutta tranquillità.
Quando si parla di mobili bagno non si fa riferimento solo ed esclusivamente ai sanitari ed agli accessori come il box doccia o la vasca con o senza funzione idromassaggio inclusa. L'insieme dei mobili che vanno a costituire l'arredamento della stanza da bagno include anche gli specchi, la cassettiera o gli scaffali in cui riporre la biancheria ed i prodotti di bellezza da utilizzare ogni giorno prima di affrontare la giornata, i termoarredi, i pensili, le luci e tanto altro ancora.

Riuscire ad abbinare tra loro con gusto ed eleganza i vari complementi d'arredo in modo da ricreare una ambiente accogliente ed ospitale è il vero e unico segreto per fare della propria stanza da bagno un luogo speciale della casa.
Per quanto riguarda i materiali destinati ai mobili del bagno più importanti, come il sotto-lavabo, la scelta può variare dal legno alla ceramica, passando per soluzioni dal sapore più rustico ed essenziale come quelle in muratura.
Un altro aspetto importante da tenere in considerazione nel momento in cui si scelgono i singoli mobili che andranno a comporre l'arredamento della stanza da bagno è rappresentato dal colore predominante.
Da sempre la nuance che va per la maggiore quando si tratta di scegliere i mobili destinati alla stanza da bagno è il bianco, che dà un'idea di pulizia profonda ed al tempo stesso di semplicità.
Se però si preferisce dare al bagno un aspetto più moderno ed originale, ci si può divertire a giocare con la tavolozza dei colori,
prendendo in considerazioni non solo le tonalità pastello del beige, della carta da zucchero o del verde acido, ma anche quelle più brillanti del blu, del rosso e dell'arancio.
Per gli amanti del radical chic, la soluzione più adatta potrebbe essere quella di un bagno in black & white, con elementi
in contrasto tra loro in modo da garantire una certa particolarità alle scelte d'arredo.
Anche nel caso in cui il materiale scelto per i mobili dovesse rivelarsi il legno, i colori tra cui scegliere possono dirsi molteplici.
Si va, infatti, dalle tonalità più scure del noce a quelle più chiare del rovere, passando per le diverse sfumature del ciliegio e dell'abete.
Una volta scelto il tipo di materiale per i propri mobili, si può passare a prendere in esame i diversi stili a disposizione: classico, industriale, shabby chic, nordico, country e così via.
 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi