Moda e Design

I Colori Pantone: Evoluzione delle cromie e proposte di Design

I Colori Pantone: Evoluzione delle cromie e proposte di Design

I colori Pantone dettano le tendenze annuali. Ogni 12 mesi questa azienda nota per la sua passione verso le vibrazioni e le cromie che queste rappresentano, indica quale colore sarà quello dell’anno.

I Colori Pantone di due anni fa

I colori Pantone 2016 sono quelli che hanno colpito più l’attenzione delle persone, forse perché colori pastello, forse perché riprendono i canonici rosa e celeste che sono simbolici, probabilmente anche per il fatto che si adattano a varie strutture, stili e superfici, con annessi rinnovamenti e cambiamenti.

I due colori sono stati per il 2016:

  • ROSE QUARTZ
  • SERENITY

Tali cromie per il 2016, si sono fuse perfettamente trovando un equilibrio, questa è stata probabilmente un altra delle ragioni del loro successo. Piuttosto che sul contrasto Pantone per il 2016 puntò sulla mescolanza, e fu la prima volta che ciò avvenne.

I colori del benessere sono stati soprannominati, e non a torto, le cromie regalano serenità e lo dice anche il nome che è stato dato ad uno di essi, e sono fondamentalmente rilassanti, inoltre mescolandosi bene possono assurgere a differenti funzioni e essere collocati ancora oggi in diversi ambienti che hanno stili altrettanto differenti.

Se vengono uniti il Serenity e il Rose Quartz rimandano immediatamente ad un equilibrio e ad una  connessione relativa al benessere, inoltre queste due cromie hanno un accezione rilassante.

La scelta di queste due nuance è stata il frutto del lavoro svolto da un team di professionisti che per molto tempo ha osservato ed interpretato le tendenze ancora non del tutto sviluppate per arrivare alla conclusione sul colore dell'anno 2016, in questo caso sui colori…., i colori pastello scelti da Pantone quindi oltre ad essere frutto di un lavoro svolto nel tempo sono anche un consiglio per superare lo stress causato dalla vita, la loro armonizzazione suggerisce serenità e calma.

Dal 2016 al 2018

Un breve accenno fa fatto al colore dell’anno Pantone 2017 che è stato il Greenery, si trattava di una tonalità che puntava sulla rivitalizzazione e sulla freschezza, il colore è stato scelto dalla Pantone per ispirare nuovi impulsi e trasformazioni, si tratta di una sfumatura di verde non eccessiva adatta a singole componenti dell’interior design, prevalentemente.

Nel 2018 trionfa invece dalla palette Pantone, l’Ultra Violet, un colore davvero netto, che non lascia sfumature possibili ma anche molto riflessivo. Ricordiamo che il viola proviene dalla mescolanza di due colori primari, per cui fonde due principi quello del colore caldo e quello del colore freddo. L’Ultra Violet è un colore avvolgente, per molte persone accoglie e quindi in virtù di tale caratteristica soddisfa psicologicamente il desiderio di rassicurazione e fiducia.

L’Ultra Violet rappresenta una nuance di viola davvero molto provocante e capace di indurre in riflessione, è un colore certamente originale da adottare per l’interior design, per nulla adatto ad una vasta gamma di stili ma comunque di grande fascino e comunicabilità.

I vari colori viola sono da molto tempo le cromie direttamente collegate alla cosiddetta controcultura, relativi all’anticonformismo e all’artisticità, per cui si adatta a chi vuole essere fuori dalle righe godendo di una nuance calda e avvolgente.