Olio bio, fino al 15 febbraio le iscrizioni al Premio Biol

BARI – Olivicoltori, cooperative di produttori, imbottigliatori: crescono a ritmo costante, dall’Italia come dagli altri continenti, le iscrizioni al XIX Premio Biol, il più grande concorso internazionale riservato ai migliori oli bio-extravergini al mondo, come ormai da tradizione posti a confronto in Puglia. Data l’ingente quantità di richieste, il termine per le adesioni all’edizione 2014, che si terrà dal 19 al 21 marzo ad Andria, una delle capitali olivicole mondiali, è stato prorogato al 15 febbraio. E’ possibile iscriversi via web su www.premiobiol.it, o contattando il CiBi-Consorzio Italiano per il Biologico (info@premiobiol.it; tel. +39 080 5582512). Anche …

Olio bio, fino al 15 febbraio le iscrizioni al Premio Biol

Premio-BiolBARI – Olivicoltori, cooperative di produttori, imbottigliatori: crescono a ritmo costante, dall’Italia come dagli altri continenti, le iscrizioni al XIX Premio Biol, il più grande concorso internazionale riservato ai migliori oli bio-extravergini al mondo, come ormai da tradizione posti a confronto in Puglia.

Data l’ingente quantità di richieste, il termine per le adesioni all’edizione 2014, che si terrà dal 19 al 21 marzo ad Andria, una delle capitali olivicole mondiali, è stato prorogato al 15 febbraio. E’ possibile iscriversi via web su www.premiobiol.it, o contattando il CiBi-Consorzio Italiano per il Biologico (info@premiobiol.it; tel. +39 080 5582512).

Anche quest’anno, dopo la fase della raccolta dei campioni e delle preselezioni territoriali in Italia e all’estero (elenco sul sito), la giuria – costituita da esperti provenienti dalle diverse regioni olivicole del mondo – assegnerà vari riconoscimenti: il “Premio Biol”, rivolto al migliore olio extravergine biologico imbottigliato all’origine e pronto per la commercializzazione; il “BiolPack”, per il miglior packaging, ossia il confezionamento di prodotto con il migliore design e l’etichettatura più chiara, più vari riconoscimenti territoriali e tematici, tra cui il BiolKids, riservato ai giovani palati delle scuole elementari.

Intanto l’organizzazione tecnica del CiBi sta lavorando per un programma ricco di eventi culturali, gastronomici e tecnici, che affiancheranno il concorso internazionale. Il tutto, con l’obiettivo primario di valorizzare le differenze – e i diversi patrimoni culturali connessi – che caratterizzano il variegato mondo dell’olio extravergine d’oliva biologico.

Il Premio Biol è patrocinato da Ifoam e AgriBio Mediterraneo e promosso da Regione Puglia, Camera di Commercio di Bari, Città di Andria in collaborazione con Associazione BiolItalia e Consorzio Puglia Natura.

Ufficio Stampa: Fabio Nardulli

Per questa notizia si ringrazia:

Video Andria .com – Notizie su Andria, Cronaca, Politica, Sport » Prodotti

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Olio bio, fino al 15 febbraio le iscrizioni al Premio Biol

Olio bio, fino al 15 febbraio le iscrizioni al Premio Biol

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi