Riprova sociale: la tecnica da inserire nella tua marketing strategy

Il termine “riprova sociale” è molto ampio e, proprio per questo, risulta essere versatile per tutte le strategie di marketing tradizionale e digitale. Si tratta della tendenza delle persone a fare affidamento agli altri per stabilire se qualcosa è di gradimento o meno. Dopotutto la lettura delle recensioni è un passaggio obbligato prima di prendere una decisione e, quindi, quotidianamente, tutti noi siamo soggetti ai dettami della riprova sociale. Si tratta di una serie di comportamenti tipici della psicologia di gruppo che risulta essere molto affascinante, specialmente per le declinazioni con cui può prendere forma in ambito di strategie di marketing. Oggi vedremo come si applica alla promozione e alla vendita e perché è un principio così forte e decisivo, grazie anche ai consigli di Mediaticanetwork

Siamo sempre soggetti alla riprova sociale

Siamo sempre soggetti alla riprova sociale, anche quando non ce ne rendiamo conto. Per esempio questo avviene quando stiamo guardando la home di Facebook e notiamo un post pieno zeppo di commenti e apprezzamenti per cui andiamo a spulciare cosa succede. Lo stesso vale per quei contenuti con cui nessuno ha interagito e che, pur essendo di qualità, restando deserti tra le centinaia di post che scorrono sulla bacheca. Si tratta di riprova sociale quando cerchiamo un posto in cui prendere un aperitivo e scegliamo istintivamente quello in cui c’è più gente e più movimento, tralasciando il locale vuoto a due passi che magari offre stuzzichini migliori. Insomma la riprova sociale ha due facce di una stessa medaglia: da un lato ci fa prendere decisioni basandoci sul parere degli altri mentre ci “manipola” a dirigerci dove ci sono più masse concordi. 

Come viene sfruttato l’effetto della riprova sociale nel marketing? 

I modi sono tantissimi e sono tutti sotto in nostri occhi per cui non c’è motivo di sentirti troppo “manipolati”. Le recensioni online sono il modo con cui gli utenti sentono di avere il controllo sui propri acquisti e i dati di fiducia verso questo strumento sono estremamente positivi. Per questo è importante curare le opinioni dei clienti spronandoli a lasciarne una sulla vostra bacheca virtuale e prendendosi cura di quelle che non esprimono soddisfazione. 

Un’altra strategia è quella che prevede l’ingaggio di influencer che presentano i marchi al pubblico, mediante blog, vlog o social network. Quando un personaggio famoso recensisce un prodotto o un servizio, parlandone con naturalezza e trasparenza le vendite o le conversioni avvengono con maggiore efficacia. È quanto accade con il passaparola tra conoscenti, per esempio quando chiediamo consiglio su un bravo dentista o su dove acquistare qualcosa. Il consiglio dato da persone di cui ci fidiamo basta a farci prendere la decisione, motivo per cui il passaparola è considerato ancora oggi la leva più importante del marketing. 

La riprova sociale è studiata da tantissimi teorici al punto da essere annoverata con diversi nomi, alcuni dei quali dispregiativi come “effetto gregge”. In realtà se usato con etica quello della riprova sociale può essere un ottimo gancio per le tue strategie di marketing. L’importante è trasmettere messaggi reali perché gli utenti impiegano pochissimo tempo a perdere la fiducia che, in marketing, risulta difficilissima da recuperare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi