Sanità, il “flusso di cassa” da Nord a Sud.

Sulla base di uno studio condotto da Plancia© su dati ministeriali 2001-2010 (ultimi ufficialmente disponibili), si evidenzia come nel 2010 alcune Regioni del Nord abbiano finanziato per 241 € pro-capite quelle del Sud (e non solo), che – viceversa – hanno assorbito 519 € a cittadino. Questo sistema, istituito dal Dlgs 56/2000, rivela una differenza tra dare e avere (in dieci anni), per quanto riguarda il Veneto, che ammonta a quasi un intero bilancio regionale annuale. Si tratta di risorse derivanti dalla compartecipazione IVA riferita ai consumi nelle diverse Regioni, che conferiscono in un Fondo perequativo utile a sostenere la Sanità degli Enti in …

Sanità, il “flusso di cassa” da Nord a Sud.

Sulla base di uno studio condotto da Plancia© su dati ministeriali 2001-2010 (ultimi ufficialmente disponibili), si evidenzia come nel 2010 alcune Regioni del Nord abbiano finanziato per 241 € pro-capite quelle del Sud (e non solo), che – viceversa – hanno assorbito 519 € a cittadino. Questo sistema, istituito dal Dlgs 56/2000, rivela una differenza tra dare e avere (in dieci anni), per quanto riguarda il Veneto, che ammonta a quasi un intero bilancio regionale annuale. Si tratta di risorse derivanti dalla compartecipazione IVA riferita ai consumi nelle diverse Regioni, che conferiscono in un Fondo perequativo utile a sostenere la Sanità degli Enti in sofferenza; l’80% del sudetto Fondo, ad oggi, è ripartito secondo i criteri della spesa storica.

A contribuire maggiormente a questo flusso di 74 miliardi sono la Lombardia (37,6 mld), il Lazio (13,3), il Veneto (9,3), l’Emilia Romagna (8,5), il Piemonte (4,1) e la Toscana (865 milioni). I destinatari sono invece la Campania (27 mld), la Puglia (19,1), la Calabria (11,9), l’Abruzzo (4,5), l’Umbria (2,2), il Molise (2,1), la Liguria (1,6), le Marche (859 milioni).

Scarica la scheda

Per questa news si ringrazia:

Officina Veneto

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Sanità, il “flusso di cassa” da Nord a Sud.

Sanità, il “flusso di cassa” da Nord a Sud.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi