Scarpe da calcio Nike Phantom: recensione completa

Le scarpe da calcio Nike Phantom (che trovi sul sito di SoccerHouse24) rappresentano l'eccellenza per gli appassionati dello sport più famoso al mondo. Durante ogni fine settimana vengono indossate da alcuni dei migliori giocatori di calcio nei campionati d'Europa. Sono dotate di caratteristiche speciali, che le rendono uniche nel panorama delle calzature sportive. A seguire una recensione completa delle scarpe Nike Phantom, con le principali curiosità e caratteristiche.

Che differenza c'è tra i modelli Vision e Venom delle scarpe da calcio Nike Phantom?

I neofiti sono soliti domandarsi quale sia la differenza che intercorre tra i modelli Vision e Venom delle Nike Phantom. In realtà, non è nulla di difficile: le Venom sono le tradizionali scarpette da calcio basse, mentre le Vision sono associate a una tipologia di scarpa più alta e con il calzino. Ciascuna tipologia presenta delle differenze importanti. In primis, è possibile affermare che le Vision offrono una calzabilità eccellente, mentre le Venom sono perfette per chi è alla ricerca della massima velocità e controllo del pallone. Rispetto alle Venom, le Vision vantano un anno in più, con il loro anno di debutto che risale al 2018. Sono un modello consigliato soprattutto per i giocatori tecnici, che amano creare gioco con passaggi filtranti e lanci millimetrici da una parte all'altra del campo. La tomaia è in tessuto, a testimonianza di come le Vision debbano considerarsi a tutti gli effetti come un paio di scarpe da calcio che appartengono alla fascia più alta del mercato in termini di qualità. C'è poi il sistema Quadfit, che aumenta all'ennesima potenza il livello di vestibilità. Il segreto si nasconde nel tessuto della tomaia, che a differenza di quello di altre scarpe si adatta a ogni spessore e forma, favorendo in questo modo la vestibilità stessa della scarpa. Nike ha curato anche l'aspetto fondamentale della precisione, adottando il sistema Ghost Lace. Anche per questo motivo le Vision sono state scelte da alcuni dei migliori registi e fantasisti delle squadre di calcio europee.

Academy, Pro ed Elite: a ognuno le sue Nike Phantom

Le scarpe da calcio Nike Phantom nascono per rispondere ad esigenze diverse. Da qui la volontà di realizzare fino a tre varianti diverse: Academy, Pro ed Elite. Partiamo dalla categoria superiore: le Phantom Elite sono destinate a calciatori professionisti, che vogliono il meglio dalle loro calzature e raggiungere così traguardi sempre più ambiziosi nel mondo del calcio. Ci sono poi le Phantom Pro, realizzate anche loro per un'utenza che pratica calcio a livello professionistico, senza però avere bisogno di indossare le scarpe più innovative a livello tecnologico. Il consiglio è di prendere le Phantom Pro se si è calciatori professionisti alla ricerca del miglior rapporto qualità prezzo. L'ultimo gradino è rappresentato dalle Nike Phantom Academy, una variante pensata per l'enorme pubblico di calciatori amatori che almeno una volta alla settimana si incontra con gli amici per una partita di calcio su un campo in sintetico o terra battuta.

Tutti i campioni che indossano le scarpe di calcio Nike Phantom

Quando si è allo stadio o davanti allo schermo del televisore si ha l'impressione che i giocatori usino tutte le stesse scarpe. In realtà non è così. Ciascuno di loro si caratterizza per indossare scarpe di marche e modelli differenti. Alcuni dei più grandi campioni di calcio hanno nel loro armadietto proprio le scarpe Nike Phantom. Tra questi si annoverano il bomber del Tottenham e della Nazionale inglese Harry Kean, oltre al fuoriclasse polacco goleador del Bayern Monaco Robert Lewandowski. Altri giocatori di fama internazionale che hanno scelto di sposare la filosofia delle scarpe di calcio Nike Phantom sono Lautaro Martinez e Mauro Icardi, che potenzialmente potrebbero formare in futuro la nuova coppia d'oro nell'attacco titolare dell'Inter. Restando nel campionato di Serie A sono meritevoli di attenzione l'attaccante della Juventus Gonzalo Higuain, il compagno di squadra Federico Bernardeschi, infine l'astro nascente del calcio italiano Sandro Tonali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi