Studenti fuori sede, come sopravvivere nella capitale

{CAPTION}

 

Scegliere cosa fare da grande non è sempre così immediato, non lo è nemmeno cosa studiare per gli anni a venire. Scegliere in quale università iscriversi è altrettanto impegnativo, anche se sempre molti i ragazzi che scelgono quelle romane. Così Roma, assume tutto un altro aspetto. Generalmente si è abituati a vivere la capitale da turisti negli hotel, i bed and breakfast e gli ostelli, ma da studenti tutto cambia, tutto appare sotto una nuova luce: è quella della quotidianità e non solo del weekend mordi e fuggi, è quella del supermercato all’angolo e non solo la passeggiata nelle vie dello shopping, è quella dei mezzi pubblici casa-università e non solo delle passeggiate nei parchi.

Chi decide di trasferirsi a Roma deve fare i conti con due aspetti non trascurabili: il prezzo degli affitti, le distanze da percorrere e il sistema trasporti. I proprietari di norma chiedono tra i 300 e i 500 euro a stanza (singola o doppia) più le utenze, da evitare a piè pari gli affitti in nero; per fare una scelta che rispetti l’offerta e il portafoglio è bene visionare più di un appartamento e non fermarsi alla prima opzione. Nella selezione delle case da vedere c’è da tenere sempre conto della lontananza dall’università e il tipo di quartiere. Fatto questo, il tema mezzi pubblici è da valutare per bene considerando che sia autobus sia metro sono spesso stracolmi negli orari di punta. Inoltre dovrà diventare un’abitudine muoversi con un discreto anticipo tenendo conto dei possibili ritardi o imprevisti.

Considerati questi aspetti un po’ più impegnativi, ci sono da valutare quelli secondari, ma comunque importanti per dei giovani che trasferiscono in una nuova città. Iniziative culturali, cinema e spettacoli, serate nei locali con la nuova o vecchia che sia combriccola con gli amici. Non tutti sanno, infatti, che per gli studenti ci sono sconti nei musei, al cinema o per visitare i più blasonati monumenti; molte di queste offerte sono indicate presso le biglietterie o sul sito della propria università.

Per quanto riguarda i luoghi per le serate da trascorrere in compagnia a Roma c’è una vastissima scelta. I più rinomati sono San Lorenzo, l’antico quartiere popolare, Piazza Bologna vicino l’università La Sapienza, Monti, il quartiere storico vicino al Colosseo e la Garbatella, altro antico quartiere popolare fuori mano rispetto al centro ma vicino a Roma Tre ma pieno di locali dove trascorrere il fine settimana. Tra questi salta all’occhio l’esclusivo Vinile Roma nel cuore della movida di Ostiense.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi