Suggerimenti per navigare con una barca a vela in giro per il mondo

Hai deciso di fare il giro del mondo e seguire il tuo grande sogno? Bene, prima di farlo prenditi un momento per leggere questo articolo. Portare la tua barca a vela o yacht in mare aperto per mesi o anni è qualcosa di meraviglioso, ma richiede molta organizzazione. Non preoccuparti però! Ecco di un esperto skipper che si occupa di noleggio barca a vela a Capri.

Alcuni dettagli da tenere a mente

La maggior parte dei viaggi del mondo sono intrapresi da marinai in crociera che hanno navigato da est a ovest. Questo perché questo tipo di percorso beneficia delle condizioni più favorevoli. Se fai la giusta pianificazione, i sistemi di vento prevalenti assicureranno che la maggior parte della navigazione sarà effettuata con condizioni di vento adeguate. Quindi, nel caso in cui il tuo punto di partenza sia il Nord Europa, il momento migliore per partire è nella stagione estiva. In questo momento, le condizioni meteorologiche sono favorevoli nel Mare del Nord, nella Manica e in tutto il Golfo di Biscaglia. Inoltre, se stai partendo dal Mediterraneo e da Gibilterra, puoi iniziare il tuo viaggio fino a ottobre.

Quando ti riferisci alla durata del tuo viaggio, tieni presente alcuni fattori importanti che sono correlati tra loro. Il tempo di viaggio sarà sicuramente determinato dal tuo ritmo, dai tuoi obiettivi, dal percorso e dalla tua pianificazione (le condizioni meteorologiche dovrebbero essere sempre attentamente esaminate in anticipo). Inoltre, le caratteristiche della tua barca a vela come le sue dimensioni, la velocità dello scafo, l'abilità di navigazione e la preparazione che hai fatto.

Fare un planning

Cerca sempre di pianificare e, naturalmente, non avere fretta di farlo. Prenditi il ​​tuo tempo per scrivere un elenco di cose da fare e prepara te e la tua barca a vela per questo viaggio straordinario. So che c'è troppo da considerare, dall'acquisto della barca a vela giusta alle provviste, alla rotta, alle attrezzature e altro ancora. Niente panico, troveremo la soluzione insieme e alla fine vedrai che non è stato così difficile!

La tua barca a vela

Una delle decisioni più importanti che prenderai quando ti preparerai a navigare in giro per il mondo è quale tipo di barca a vela acquistare. Cerchi uno, due scafi o un multiscafo? I multiscafi tendono ad essere spaziosi, facili da manovrare e hanno prestazioni ad alta velocità. Inoltre, qual è la taglia che scegli? Devi trovare la taglia giusta che si adatta al tuo budget, all'itinerario di viaggio e al numero di persone a bordo. Se scegli una barca a vela di grandi dimensioni, prendi in considerazione i costi di ormeggio, riparazioni e assicurazioni che aumenteranno il tuo budget mensile. Al contrario, se scegli di acquistare una piccola barca a vela, avrai un limite per lo stoccaggio e lo spazio personale. Le barche a vela da 12 – 15 metri tendono ad essere favorite per la loro buona capacità di tenuta al mare e ottime prestazioni a livello di velocità di navigazione.

Crea un budget

Fai del tuo meglio per calcolare ed esaminare correttamente tutti i costi! Questo è uno dei primi passi che richiedono alcune ricerche in anticipo per poter elaborare un piano finanziario. Imposta i tuoi costi fissi come assicurazioni, tasse di ormeggio e attrezzature aggiuntive. Inoltre, prova a stimare i tuoi costi mensili, anche se non puoi essere preciso al 100% su di essi. Questi costi includono cibo, carburante, manutenzione, visti, tasse portuali, escursioni, visite turistiche, ecc.

Disposizioni

Innanzitutto, prima di partire assicurati di equipaggiare la tua barca a vela con alimenti di base come fagioli, pasta e riso. Inoltre, porta con te alcuni dei tuoi cibi preferiti come cereali, zuppe in scatola o verdure, oltre a caffè e tè. Cerca di cucinare il più possibile mentre sei ancorato per evitare di andare sempre al ristorante. So che vorrai sicuramente assaggiare i piatti locali, ma cerca di limitarti. Cibo in scorta come carote, patate, mele, arance e cipolle, che non muoiono rapidamente.

Comunicazione

Informa sempre i tuoi amici e la tua famiglia sul tuo itinerario di viaggio, per ogni evenienza. Considera l'idea di espandere il tuo piano dati poiché le tariffe del cellulare possono essere davvero alte in mare. Inoltre, quando sei in crociera a lungo raggio, è molto meglio portare con te più dispositivi di un cellulare. Ad esempio, un VHF è essenziale per la comunicazione con altri marinai, aggiornamenti meteo, nonché per effettuare o rispondere alle chiamate del giorno di maggio. Ultimo ma non meno importante, assicurati che il tuo EPIRB (radiofaro che indica la posizione di emergenza) sia ben funzionante.

Manutenzione

L'impianto elettrico della tua barca a vela alimenta tutto, dalle luci agli strumenti di navigazione. Quindi assicurati di leggere attentamente i manuali della barca a vela. Ad esempio, che tipo di batterie prende la tua imbarcazione. Inoltre, la meccanica della barca a vela a volte può essere difficile da riparare quando sei in mare. Cerca di prepararti e sapere il più possibile per riparare e risolvere i problemi del motore e del sistema meccanico della tua barca a vela. Segui alcuni corsi, se necessario, o guarda i video di YouTube. Inoltre, studia l'impianto idraulico della tua barca per capire come funziona e cosa devi fare in caso di zoccoli o perdite.

Controllo di sicurezza

Quando si parte per un lungo viaggio in mare, la sicurezza è ciò che conta di più! Prima di tutto, assicurati che non ci siano rischi di inciampo sulla tua barca a vela e che i corrimano siano avvitati saldamente in posizione. Porta con te tutti gli articoli di sicurezza come giubbotti di salvataggio, zattere, kit di pronto soccorso, estintori e l'ancora adeguata per i fondali marini su cui navigherai. Inoltre, tieni a bordo farmaci e articoli da toeletta per prevedere eventuali incidenti imprevisti.

Documenti

Assicurati di avere a bordo tutti i documenti necessari. Ciò include l'assicurazione della barca a vela, il certificato, i passaporti e i documenti di registrazione. Inoltre, la maggior parte dei paesi che visiterai potrebbe richiedere in anticipo una domanda di visto. In effetti, le normative di alcuni paesi potrebbero richiedere accordi precedenti prima di entrare nelle acque territoriali. Quindi, quando pianifichi il tuo percorso, non dimenticare di organizzare questo compito noioso ma necessario.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi