Si parte il Primo Maggio con l’Expo 2015

Due personaggi televisivi (Paolo Bonolis e Antonella Clerici) taglieranno il nastro il 30 aprile per l’inaugurazione di Expo 2015. Sarà possibile assistere a questo momento in diretta su Raiuno alle 21:15. L’apertura ufficiale, come tutti già sappiamo, è prevista per il giorno successivo, il 1 maggio 2015. La città di Milano e l’Italia, sono in trepida attesa dei 20 milioni di visitatori che si prevedono arrivare da tutto il mondo. Davvero una fiera importante per il capoluogo milanese anche perché…

L’Expo di Milano? Lo fanno a New York!

“Energia per la vita” è lo slogan che, assieme a “Nutrire il pianeta”, accompagna l’Expo milanese del 2015. Molti di noi si aspettavano una metropoli in mostra per il raggiungimento dei target climatici più ambiziosi: una vetrina di come un Paese che si identifica con la bellezza della natura potesse trarre dalle fonti naturali anche il proprio futuro energetico.Niente di tutto questo: Expo fa notizia come grande mostra estemporanea della filiera alimentare globale, come succulenta occasione per completamenti di autostrade…

Acqua in bottiglia, Legambiente: ‘Regioni svendono il bene comune a multinazionali’

Un mercato che non conosce crisi, nonostante sia un bene che si trovi gratis, e tutto a vantaggio delle industrie che pagano tassi di concessione irrisori, nonostante sia un bene pubblico. È l’acqua in bottiglia, un business che in Italia supera il giro d’affari di 2,3 miliardi di euro in mano a 156 società e 296 diversi marchi, benché le aziende imbottigliatrici paghino in media solo un euro ogni 1.000 litri, ovvero, appena 1 millesimo di euro per litro imbottigliato.…

Scontro procura di Milano: Bruti-Robledo, caso chiuso, problemi aperti

Il presidente Francesco Cossiga si rivolgeva al Consiglio superiore della magistratura con la formula imperiale “Ordino e dispongo”. Il presidente Giorgio Napolitano si manifesta invece al Csm in forme fantasmatiche o sciamaniche: il suo volere si rivela attraverso una lettera “non ostensibile” e si materializza attraverso le formule e i riti dello sciamano (il vicepresidente Michele Vietti), che solo ha accesso alle parole del dio.L’obiettivo dei due presidenti è lo stesso: la pretesa che il Csm obbedisca al capo dello…

Expo 2015, Maltauro mantiene i lavori. Sala: “Per escluderlo serve un decreto”

Maltauro per ora non perde nessuno dei suoi appalti legati a Expo. Nei cantieri resta tutto come prima. Nessuna conseguenza per gli affari del costruttore vicentino dopo il suo arresto e quello dei membri della presunta cupola che per la procura di Milano era in grado di pilotare l’assegnazione dei lavori sul sito dell’esposizione universale. Escludere la società di Enrico Maltauro senza che ci sia un provvedimento del governo per accelerare l’esecuzione delle opere porterebbe ulteriori ritardi. E metterebbe così…

Arese, monta la protesta per il maxi centro commerciale nell’area ex Alfa Romeo

Ruspe e camion sono già al lavoro da tempo sull’area dell’ex Alfa Romeo di Arese. Al posto dello storico stabilimento automobilistico sta nascendo quello che è stato annunciato come il centro commerciale più grande d’Europa. Un investimento da oltre 700 milioni di euro su un’area sconfinata (1,6 milioni di metri quadrati) dove troveranno posto strutture commerciali, residenziali e parcheggi. Una grande manovra immobiliare che ha fatto svanire definitivamente il miraggio del polo per la mobilità sostenibile che avrebbe potuto evitare…

Mauro Moretti: “Fare l’ad di Ferrovie una fatica. Stipendio? Tocca a Renzi convincermi”

Dopo aver minacciato di andar via in caso di taglio dello stipendio e dopo aver incassato il “via libera” del ministro Maurizio Lupi e l’invettiva di Diego Della Valle, Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie, passa al contrattacco: “Ogni euro risparmiato va a vantaggio dei contribuenti che hanno tutto l’interesse che il gruppo sia gestito nel migliore dei modi: se ci sono alternative alla guida si facciano pure avanti”.In occasione della presentazione del piano industriale 2014-2017: “Noi non stiamo a…

Expo 2015 e lavoro, a che gioco stiamo giocando?

Lavoro ed Expo: si apre oggi all’Università degli studi di Milano il convegno “Le regole del lavoro per Expo 2015”. Ma regole per chi, ci sono delle regole? È un piacere sapere che qualcuno si sta interessando di quest’aspetto del grande evento, perché era oramai chiaro che la linea sul lavoro in Expo 2015 era “liberi tutti”, ovvero si può fare quel che si vuole su assunzioni, remunerazioni, orari, tipologie contrattuali. Parlare quindi di regole pare controcorrente, timidamente rivoluzionario! Qui…

Expo 2015, Prefetto di Milano: “La mafia partecipa al banchetto”

Gli annunci sono finiti. E quello che prima era un rischio, ora è un dato di fatto. La mafia è entrata nell’affare di Expo. Testa e soldi dei boss controllano parte dei lavori e delle opere connesse. L’allarme, scaturito dall’inchiesta sull’appaltificio di Infrastrutture Lombarde (Ilspa) governato per dieci anni da Antonio Rognoni, trova conferma nella relazione del Prefetto di Milano consegnata alla Commissione parlamentare antimafia in trasferta sotto al Duomo (guarda l’infografica).È il 16 dicembre 2013, quando Francesco Paolo Tronca…

Fatto del Lunedì – Giustizia U.S.A. e getta

Giustizia U.S.A. e gettaStupri, risse e incidenti stradali. A Vicenza i militari americani finiscono nei guai, ma processarli è vietato: 91 casi su 115 vengono sottratti ai giudici italiani. Con il consenso del nostro ministeroMilano da (non) mangiareL’ex capitale morale. La città dell’Expo miliardaria. Storie di avvocati, musicisti, professionisti finiti diventati poveri. Nell’indifferenza.Un fumetto da artistaGianni Paciotti, in arte Gipi, si racconta con parole e disegni. Come raccontare “Unastoria” e i dolori della vita con la matita e i coloriPolesine,…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi