Expo2015: “Padiglioni stranieri a rischio, nessun controllo su aziende mafiose”

La torta degli investimenti stranieri nei padiglioni di Expo vale in totale 1,3 miliardi di euro. La Cina investirà 50 milioni, gli Stati Uniti e la Germania 40, la Russia 33, giusto per fare i nomi dei Paesi più importanti. Un piatto che fa gola. Peccato che le armi della Direzione investigativa antimafia per evitare che siano le aziende mafiose a metterci le mani siano spuntate. “I lavori dei padiglioni stranieri (a parte le fondamenta) saranno direttamente realizzati dai Paesi…

Expo2015, Maroni: “Inchiesta su appalti manovrati? Non si blocchino i lavori”

”Quanto successo ci costringe a fare verifiche immediate per evitare ripercussioni su Expo2015”. In particolare per scongiurare che “si blocchino i lavori”. Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia, il giorno dopo l’inchiesta che a svelato “manovre occulte” sugli appalti del grande evento del 2015, è preoccupato soprattutto dei tempi. ”La priorità adesso è di evitare che le operazioni che Infrastrutture Lombarde faceva su Expo fermino i lavori dell’Esposizione, visto che siamo con i tempi piuttosto tirati – ha proseguito Maroni,…

M5S: Expo 2015, Europee e futuro. Un weekend con i grillini

Durante lo scorso weekend 2 pullman hanno scarrozzato un centinaio di parlamentari del Movimento 5 Stelle in Lombardia e in Piemonte. Sabato a Milano i grillini hanno ispezionato i cantieri di EXPO 2015, incontrato i comitati di quartiere “No Canal” al Parco delle Cave e assistito al convegno “L’altra EXPO diffusa e sostenibile” al Politecnico per poi dividersi in vari eventi sul territorio programmati per la serata. La mattina di domenica si sono spostati nel bresciano per una serie di…

Ucraina: cosa preferire, gli eroi o i prosciutti?

La Crimea è un fiume in piena e ogni secondo cambia pelle. Ho pensato quindi che dialogare con il collega Eliseo Bertolaso, presente in zona fino alla settimana scorsa è un punto di partenza. Prima di tutto cerco di capire cosa sia esattamente questo pezzo di terra: “La penisola di Crimea è abitata prevalentemente da russi oltre che da una minoranza tatara. Ciò non deve stupire in quanto la Crimea, storicamente, non è mai stata un territorio ucraino. Appartiene all’Ucraina…

Expo 2015: riapriamo il Museo Alfa Romeo

Una buona idea di cui si è ritornato a parlare: la riapertura del Museo storico dell’Alfa Romeo di Arese, a due passi dai siti della prossima Expo 2015.Aperto nel 1976 – nel contesto di una serie di importanti architetture di fabbrica e di servizi, fra gli altri di Ignazio Gardella, Giulio Minoletti, Vito e Gustavo Latis, le cui vicende complessive sono ben ricostruire da Jacopo Gardella – il Museo Alfa è stato uno dei primi musei d’impresa italiani, allora voluto…

Expo Milano, vittoria dei comitati ‘no canal’: stop Vie d’acqua in parchi ovest

I No canal battono Expo. E dopo mesi di presidi e proteste ottengono lo stop alle Vie d’acqua. Inutili e dannose per i parchi della zona ovest di Milano che sarebbero stati tagliati a metà dal canale, questo il giudizio di comitati e gruppi di cittadini. Ma le Vie d’acqua erano anche uno dei simboli del master plan che nel 2008 aveva consentito al capoluogo lombardo di vincere il ballottaggio con Smirne per l’aggiudicazione dell’esposizione universale. Ora non se ne…

Expo 2015, traffico e altre diavolerie: il caos sopra Milano

Se un’opera legata ad Expo e davvero importante per Milano come la M4 non viene realizzata, perché un’altra opera sostanzialmente inutile per Milano, come la Via d’Acqua, deve invece essere realizzata a tutti i costi? Una cosa è certa: a Milano non puoi distrarti un attimo, ne capitano di tutti i colori. Eppure c’è qualcosa di sottile e profondo che lega notizie ed eventi apparentemente distanti fra loro.Referendum. Nel 2011 i milanesi avevano votato e approvato cinque referendum cittadini, il…

Maroni diventa ‘marrone’, e Van Rompuy diventa quasi simpatico

Parlando in italiano alla presentazione dell’Expo 2015 al Parlamento europeo, Herman Van Rompuy fa una gaffe e chiama “Marrone” il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni.“Marrone” come il colore o, ad essere maliziosi, come una parte del corpo poco esposta al sole e perennemente in coppia. Insomma quanto basta per scatenare l’ilarità della sala gremita delle più alte cariche delle istituzioni europee, eurodeputati, funzionari, giornalisti e dipendenti del parlamento europeo. Poco dopo il Premier Enrico Letta torna sulla gaffe ringraziando…

Mobilità impossibile a Roma, lettera a Marino (per evitargli altre figuracce)

Gentilissimo sindaco Dott. Ignazio Marino,Le scrivo dopo aver visto e molto apprezzato il video della Signora Francesca Magini riguardante il degrado della borgata romana di Acilia, dove si vedono le difficoltà che bisogna superare per poter permettere di fare una passeggiata a mamme e bimbi con il passeggino. Avendo una disabilità di tipo motorio ed utilizzando per spostarmi sia la sedia a rotelle manuale che elettronica, mi sono chiesto se al posto della Signora con il passeggino ci fosse stata…

Doppi incarichi, De Luca si difende: “Io contro le lobby. Il problema? Il Pd”

Viceministro senza deleghe, come se non ci fosse. Sindaco decaduto, come se non ci fosse. Invece, Vincenzo De Luca, democratico molto atipico, c’è eccome e resiste. Alla faccia dell’incompatibilità decretata da un tribunale.Due senatori del Pd, il suo partito, le chiedono di smetterla. Fallofori (portatori del fallo nelle cerimonie orgiastiche dell’antica Grecia, ndr).Ma perché il ministro ciellino Lupi non le dà le deleghe? Teme che lei metta il naso negli affari dell’Expo? Soffro molto a dover riconoscere che proprio voi…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi