Expo, dal tunnel dei profumi all’enoteca con 1.400 etichette

Expo tributa il giusto onore al vino con un grande spazio completamente dedicato al prodotto made in Italy. Quest’angolo si trova all’interno di Padiglione Italia e occupa duemila metri di superficie, racconta lo stretto rapporto che c’è tra l’Italia e il vino. Il padiglione dedicato è stato battezzato ‘Vino, taste of Italy’. Il sito doveva essere carico di effetti speciali e di gadget futuristici, ma l’installazione definitiva, curata dall’architetto Italo Rota (tra i suoi lavori: Museo del Novecento di Milano,…

Expo, ex responsabile Padiglione Italia Antonio Acerbo ai domiciliari

Antonio Acerbo, l’ex responsabile del Padiglione Italia di Expo è finito agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta dei pm di Milano Claudio Gittardi e Antonio D’Alessio, insieme all’imprenditore Domenico Maltauro, il cugino di Enrico, e ad Andrea Castellotti, manager della società Tagliabue e facility manager Padiglione Italia Expo 2015 Spa. Acerbo, 65 anni, direttore Construction del Padiglione Italia e commissario delegato di Expo 2015 per il progetto “Vie d’acqua”, era finito nel registro degli indagati per corruzione e turbativa d’asta. Acerbo…

Expo, si dimette l’indagato Acerbo. Ma resta in carica per il Padiglione Italia

Antonio Acerbo, indagato in relazione al progetto “Vie d’Acqua” con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta, si è dimesso dall’incarico di commissario delegato di Expo 2015, su richiesta del presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone. Resta però in carica come responsabile unico per la costruzione di Padiglione Italia, il “quartier generale” della presenza tricolore all’Esposizione universale dell’anno prossimo. Lo ha annunciato il commissario unico di Expo Giuseppe Sala. ”Acerbo farà un passo indietro come sub commissario di Expo e continuerà invece…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi