Olio venduto come italiano, ma è mix di prodotti stranieri: sequestro in Puglia

Non solo Toscana e Umbria. Stavolta tocca alla Puglia. Settemila tonnellate di olio sul mercato come “100 per cento italiano”, mentre erano una miscela di extravergini provenienti da Tunisia, Siria, Turchia e Marocco. L’ultima maxi-frode dell’olio è stata scoperta tra Brindisi e Bari: una decina le aziende pugliesi coinvolte nel giro di affari stimato in decine di milioni di euro. L’inchiesta della Dda di Bari, condotta dal Corpo forestale dello Stato, è nata dopo la scarsa raccolta della campagna olivicola 2014-2015,…

Expo, dal tunnel dei profumi all’enoteca con 1.400 etichette

Expo tributa il giusto onore al vino con un grande spazio completamente dedicato al prodotto made in Italy. Quest’angolo si trova all’interno di Padiglione Italia e occupa duemila metri di superficie, racconta lo stretto rapporto che c’è tra l’Italia e il vino. Il padiglione dedicato è stato battezzato ‘Vino, taste of Italy’. Il sito doveva essere carico di effetti speciali e di gadget futuristici, ma l’installazione definitiva, curata dall’architetto Italo Rota (tra i suoi lavori: Museo del Novecento di Milano,…

Embargo russo, crollo esportazioni del Made in Italy: -63% prodotti agricoli

Il Made in Italy soffre l’embargo russo e in meno di un mese le esportazioni agricole subiscono un crollo del 63% a cui si aggiunge un -12% di prodotti alimentari. L’impatto negativo delle sanzioni Ue ai danni del Cremlino è stato presentato da Coldiretti al Forum su agricoltura e alimentazione organizzato a Cernobbio. Il Made in Italy va in rosso su tutti i principali settori con un calo dell’export del 16% che corrisponde a 33 milioni di euro di fatturato: il tessile perde il 24,8%,…

Una classifica dei prodotti top a marchio “made in Italy”

Abbiamo raccolto tutte le informazioni sul made in Italy fin qui analizzate e ne abbiamo fatto una sintesi completa. Ninja Marketing, il punto di riferimento nell’innovazione nel marketing e nella comunicazione. » Risultati della ricerca » internazionalizzazione

Arancia rossa e frutta importata dall’estero “taroccata” con etilene – meglio quella a “km 0″

Dal mese di ottobre fino a giugno, le arance che troviamo in vendita sono di produzione italiana, anche se possono arrivare da Spagna e Grecia, mentre negli altri mesi dell’anno arrivano dal Sud del mondo. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare molte arance non sono di colore arancio. A causa delle condizioni climatiche nel paese di produzioni possono infatti avere tonalità dal giallo al verde. Ma visto che il consumatore desidera un ben determinato colore i frutti vengono trattati chimicamente.…

“Gazebo del gusto”, “Leggiamo la Storia con Biblioapecar” e laboratorio di argilla in Piazza Toniolo: il video

In occasione della 577^ Edizione della Fiera d’Aprile di Andria, in Piazza Toniolo, è stato allestito il “Gazebo del gusto” con una degustazione di vini, olio e prodotti caseari a cura dell’associazione “Alveare”. Sempre nei pressi di Piazza Toniolo, l’associazione SMAV ha curato altri due eventi: il primo, “Leggiamo la Storia con Biblioapecar” dove un furgoncino carico di libri per bambini ha coinvolto genitori e figli nella consultazione di volumi riguardanti la storia di Andria e di Federico II. Il…

IGP Burrata di Andria: altro passo in avanti, soddisfazione del Presidente Ventola

«Una bella pagina sulla strada per il riconoscimento IGP per la Burrata di Andria». Con queste parole il Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani, Francesco Ventola, ha sintetizzato l’incontro odierno presso l’Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia. Alla presenza dell’Assessore Fabrizio Nardoni, del Presidente Ventola, del competente Assessore del Comune di Andria Benedetto Miscioscia, del Presidente dell’Associazione Produttori Burrata di Andria, Salvatore Montrone, e di altri rappresentanti di settore, l’incontro è stato proficuo perché ha raccolto…

Olio bio, crescita delle vendite trainate dal “km. zero”: i risultati su ricerca marketing al convegno Biol

Olio bio, crescita delle vendite trainate dal “km. zero : i risultati della ricerca sul marketing del settore presentata dal Premio Biol nel suo convegno ad Andria 187 aziende intervistate: per l’80% c’è vendita diretta in azienda, per il 30% nei negozi specializzati. PocaGdo.Unquinto ricorre all’e-commerce. Per le esportazioni si guarda a Nord Europa, Nord America e Giappone.E si spera nel turismo food Generale crescita delle vendite, in particolare a kilometro zero, cioè direttamente in azienda; una spiccata attenzione ai…

Grande partecipazione per “BiolBar” all’Officina San Domenico di Andria: il video

In occasione della XIX Edizione del Premio Biol, il 20 marzo 2014, presso l’Officina San Domenico, alle 21, si è svolto il “BiolBar” in collaborazione con la LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori), con vendita cibi bio per beneficenza e nutrizionisti a illustrare i vantaggi salutistici degli alimenti bio, a seguire concerto gratuito dei Julie’s Haircut. Il Premio Biol è patrocinato da Provincia Bat, Ifoam, AgroBioMediterraneo, e si svolge in collaborazione con Associazione BiolItalia, Gal – Le Città di…

“L’extra Bio conquista il mondo: l’olio d’oliva biologico tra produzione e mercato”: video

In occasione della XIX Edizione del Premio Biol, giovedì 20, alle 17 al Chiostro San Francesco di Andria, si è svolto un convegno internazionale “L’extra Bio conquista il mondo: l’olio d’oliva biologico tra produzione e mercato”: un incontro pubblico per fare il punto sull’andamento del mercato in Italia e all’estero, in particolare in Usa, Cina e Giappone. Ad aprire i lavori, i saluti del segretario generale Unioncamere Puglia, Angela Partipilo; del dirigente Mipaaf Marco Sciarrini e dell’assessore allo Sviluppo economico…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi