Hotel Firenze: un centro immerso nella storia e nell’eleganza

Firenze: un centro meraviglioso per l'arte e la storia a portata di mano.

Expo, dal tunnel dei profumi all’enoteca con 1.400 etichette

Expo tributa il giusto onore al vino con un grande spazio completamente dedicato al prodotto made in Italy. Quest’angolo si trova all’interno di Padiglione Italia e occupa duemila metri di superficie, racconta lo stretto rapporto che c’è tra l’Italia e il vino. Il padiglione dedicato è stato battezzato ‘Vino, taste of Italy’. Il sito doveva essere carico di effetti speciali e di gadget futuristici, ma l’installazione definitiva, curata dall’architetto Italo Rota (tra i suoi lavori: Museo del Novecento di Milano,…

Lavazza: libro racconta 120 anni di storia industriale

Vocazione produttiva e solida proprietà familiare, legame con il territorio per guardare ai mercati internazionali, capacità di innovare prodotti, processi e comunicazione: sono i fattori del successo di Lavazza, punti cardine di un’avventura imprenditoriale che sta per toccare i 120 anni. L’esperienza dell’azienda torinese del caffé viene ripercorsa nel libro ”, da maggio in libreria per Mondadori Electa. Il volume, presentato alla Bocconi di Milano e il 13 maggio al Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino, è il risultato di…

Expo 2015: riapriamo il Museo Alfa Romeo

Una buona idea di cui si è ritornato a parlare: la riapertura del Museo storico dell’Alfa Romeo di Arese, a due passi dai siti della prossima Expo 2015.Aperto nel 1976 – nel contesto di una serie di importanti architetture di fabbrica e di servizi, fra gli altri di Ignazio Gardella, Giulio Minoletti, Vito e Gustavo Latis, le cui vicende complessive sono ben ricostruire da Jacopo Gardella – il Museo Alfa è stato uno dei primi musei d’impresa italiani, allora voluto…

Il TECH renderà possibile un nuovo Rinascimento del “Made in Italy” nei prossimi anni?

Una delle espressioni ricorrenti nei media e che desta forte preoccupazione tra politici, sociologi, ma anche gente comune, è “fuga dei cervelli”, per indicare tutti quei talenti nostrani che per vedere riconosciuta la propria professionalità, o semplicemente per trovare un lavoro dignitoso, sono costretti ad espatriare in altri Paesi Europei o addirittura oltreoceano. Ma l’Italia, con la sua cultura millenaria e con un “Made in Italy” che fa invidia al mondo intero, è davvero una terra da cui si può,…

#chewifi Guglielmo, come fare business col wifi

Gli innovatori li riconosci non solo da quell’idea giusta. Ma anche dalla loro capacità di difenderla e tirare dritto quando tutto intorno a loro sembra suggerire il contrario. È il caso del Wi-Fi pubblico ed è la storia della parmigiana Guglielmo, uno dei protagonisti italiani di questo mercato: gestisce una rete di 2.314 hot spot in Italia (più 9 mila nel mondo grazie ad accordi con altri operatori), ha 2 milioni e 171 mila utenti registrati, 15 dipendenti e un…

Pensare in grande è la premessa, parola di Antonio Cianci

Kauffman Fellow, Antonio Cianci è Laureato in Ingegneria Elettronica. Ha svolto un percorso professionale dedicato ai temi dell’innovazione a 360°, che lo ha portato a ricoprire diversi ruoli istituzionali. Ma è anche esperto di storia delle invenzioni, e da oggi Wcap Ambassador per il Far East. Iniziamo parlando del suo percorso professionale, che la porta oggi ad esssere Wcap Ambassador. Negli ultimi quattro sono stato Consigliere per l’innovazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Le ottime relazioni sviluppate con la…

Un premio de l’Unità per le giovani aziende

L'Unità ha istituito un premio all’innovazione per tre startup italiane nate negli ultimi dodici mesi. Ogni settimana verrà raccontata la storia di una startup, il percorso proseguirà per tutta l’estate, fino alla prima settimana di settembre.

Risata contagiosa anche tra i primati. Scoperta sulla risata contagiosa dall’Università di Pisa

Università di Pisa Università di Pisa – Come per l’uomo, la risata contagiosa anche tra i primati Quante volte nella nostra vita ci siamo trovati nella situazione, magari dopo aver sentito o visto qualcuno ridere, di essere preda di un irrefrenabile riso convulso che ci toglie il respiro e addirittura ci fa lacrimare, senza capire perché tutto ciò stia succedendo? Sappiamo già da tempo che essere contagiati dalle risate altrui è una nostra caratteristica innata. In uno studio pubblicato sulla rivista Scientific…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi