Ricerche paleoclimatiche: dall’Università degli Studi di Trieste in partenza una spedizione in Antartide

Università degli Studi di TRIESTE – Ricerche paleoclimatiche: dall’Università degli Studi di Trieste in partenza una spedizione in Antartide Daniele Karlicek del Dipartimento di Matematica e Geoscienze dell’Università degli Studi di Trieste partirà sabato 9 novembre per la base italo francese di Concordia a Dome C in Antartide a 3200 m di quota per una […]L'articolo Ricerche paleoclimatiche: dall’Università degli Studi di Trieste in partenza una spedizione in Antartide sembra essere il primo su Controcampus.

L’Università degli Studi di Firenze su malattie neurodegenerative e tumori

Università degli Studi di FIRENZE – Diagnostica genetica: messo a punto all’Università degli Studi di Firenze nuovo algoritmo che identifica varianti del DNA coinvolte in malattie neurodegenerative e tumori Studio “su Genome Biology” coordinato dall’Università degli Studi di Firenze Un nuovo algoritmo che identifica regioni del DNA con anomalie nel numero di copie, le cosiddette […]L'articolo L’Università degli Studi di Firenze su malattie neurodegenerative e tumori sembra essere il primo su Controcampus.

Università La Sapienza. In arrivo i batteri facchini per laboratori di analisi miniaturizzati

Università degli Studi di ROMA La Sapienza – Uno studio Sapienza – Cnr, pubblicato su Nature Communications, dimostra come batteri autopropellenti possano essere “addestrati” al trasporto di carichi microscopici all’interno di Lab on chip. La scoperta della Sapienza potrebbe rivoluzionare le tecniche diagnostiche esistenti Batteri che trasportano cellule all’interno di laboratori di analisi delle dimensioni […]L'articolo Università La Sapienza. In arrivo i batteri facchini per laboratori di analisi miniaturizzati sembra essere il primo su Controcampus.

Università di Trieste. Planck: spento il satellite, ma ricercatori dell’Unitn restano affezionati

Università degli Studi di TRIESTE – Planck: si spengono le luci, ma la festa continua all’Università di Trieste È appena stato completamente spento il satellite che ha prodotto la più dettagliata mappa dell’Universo bambino. L’informazione raccolta richiederà anni di lavoro per essere sfruttata appieno. Certamente è una notizia attesa, in effetti le manovre per spegnere […]L'articolo Università di Trieste. Planck: spento il satellite, ma ricercatori dell’Unitn restano affezionati sembra essere il primo su Controcampus.

Ateneo di Pisa. Come riciclavano gli uomini di Neandertal

Università degli Studi di PISA – La ricerca dell’Ateneo di Pisa: Come riciclavano gli uomini di Neandertal Studi dell’Università di Pisa dimostrano che già trecentomila anni fa i nostri antenati avevano l’abitudine di riutilizzare oggetti precedentemente scartati Per chi pensa che il riciclaggio sia una pratica moderna, arriva una smentita direttamente dalla preistoria: secondo studi […]L'articolo Ateneo di Pisa. Come riciclavano gli uomini di Neandertal sembra essere il primo su Controcampus.

Bando per «Progetti di ricerca applicata per l’innovazione» della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena

La Fondazione Cassa di Risparmio di Modena ha pubblicato un bando per progetti di ricerca applicata, indirizzato alle imprese e agli enti che svolgono la propria attività in provincia di Modena. L’importo complessivo a disposizione è di 1.500.000 euro. Il bando scade alle 12:00 del 13 dicembre 2013.

Tomba Etrusca Intatta. L’università di Torino scopre tomba etrusca nello scavo del Tumulo

Università degli Studi di TORINO – Tomba etrusca intatta: la straordinaria scoperta degli archeologi dell’università di torino È dell’Università di Torino il team di archeologi, guidato dal prof. Alessandro Mandolesi, docente di Etruscologia e Antichità Italiche, che, impegnato insieme alla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Etruria Meridionale (dott.ssa Alfonsina Russo), ha scoperto una tomba etrusca intatta nello scavo del Tumulo della […]L'articolo Tomba Etrusca Intatta. L’università di Torino scopre tomba etrusca nello scavo del Tumulo sembra essere il primo su Controcampus.

Metabolismo. Ricerca Telethon: il gene che aiuta il metabolismo e malattie mitocondriali

Università degli Studi di PADOVA – Ricerca Telethon, ecco il gene che aiuta il metabolismo Dalla ricerca del gruppo dell’Università di Padova guidato da Luca Scorrano una possibile strategia per aiutare le cellule “affaticate” nelle malattie mitocondriali I mitocondri funzionano male? Un grosso aiuto può arrivare da OPA1, un gene che aiuta il metabolismo noto per […]L'articolo Metabolismo. Ricerca Telethon: il gene che aiuta il metabolismo e malattie mitocondriali sembra essere il primo su Controcampus.

Unipi. Dalla ricerca Unipi e Unife in arrivo la DOP per il pane toscano sciocco

Università degli Studi di PISA – In arrivo la DOP per il pane toscano “sciocco” Fondamentale il contributo dei ricercatori Unipi e Unifi E’ in arrivo la Dop (denominazione di origine protetta) per il pane toscano “sciocco”, cioè senza sale. Il conto alla rovescia è cominciato il 14 agosto quando sulla Gazzetta Ufficiale Europea è […]L'articolo Unipi. Dalla ricerca Unipi e Unife in arrivo la DOP per il pane toscano sciocco sembra essere il primo su Controcampus.

Studenti online. Internet e social media, gli studenti online: ecco come navigano gli studenti lombardi

 Università degli Studi di MILANO-BICOCCA – Internet e social media, studenti online: ecco come navigano gli studenti lombardi I liceali usano internet per informarsi, gli studenti degli istituti professionali pubblicano musica e video. Ma tutti sono sui social network. Ecco quanto rivela uno studio dell’Università di Milano-Bicocca su studenti online, condotto su oltre duemila studenti […]L'articolo Studenti online. Internet e social media, gli studenti online: ecco come navigano gli studenti lombardi sembra essere il primo su Controcampus.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi