Un weekend da Makers: Startup Weekend torna sull’isola che fa.

No Talk, All Action. Launch a Startup in 54 hours. Startup Weekend torna a Catania per la sua seconda edizione. Dopo il successo del primo anno, l’evento più amato dai giovani makers torna ancora più forte di prima. Il 2012 ha visto partecipare più di 80 ragazzi con 23 idee presentate, alcune delle quali…

Portiamo in evidenza questa news via:

Working Capital Accelerator » Blog:

Un weekend da Makers: Startup Weekend torna sull’isola che fa.

No Talk, All Action. Launch a Startup in 54 hours.

Startup Weekend torna a Catania per la sua seconda edizione. Dopo il successo del primo anno, l’evento più amato dai giovani makers torna ancora più forte di prima. Il 2012 ha visto partecipare più di 80 ragazzi con 23 idee presentate, alcune delle quali oggi sono delle vere e proprie realtà imprenditoriali.

Quest’anno l’evento si terrà dal 24 al 26 maggio nell’ex raffineria di zolfo, oggi Centro Culture Contemporanee Zo, ed è ancora una volta StartupCT a fare da promotore, con il lavoro di Peppe Sirchia, Mario Scuderi e Antonio Perdichizzi, coadiuvati dall’associazione YoutHub Catania. StartupCT quest’anno trova grande supporto negli sponsor e nei partner dell’evento, tra i quali Working Capital, Credito Siciliano e la startup Flazio.

Lo Startup Weekend è un evento della durata di 54 ore (dal venerdì pomeriggio alla domenica sera) che riunisce sviluppatori, designer, esperti di business e marketing, product manager e in generale tutti coloro che nutrono interesse per il mondo del web, del mobile, dell’IT e dell’innovazione in genere. Si svolgerà in contemporanea con 16 grandi città nel mondo, quali Bangkok, Agadir (Marocco), Lussemburgo, Lyon, San Luis Potosí (Mexico) Targu Mures (Romania), Wroclaw (Polonia), Oslo, Cali (Colombia), Antananarivo (Madagascar), Praia (Capo Verde), Brussels, Ottawa ed Helsinki, come un grande laboratorio che riunisce persone con formazione ed esperienze diverse ma unite nella condivisione di un sogno, quello di concretizzare un progetto. Ad aprire i giochi saranno i vincitori della prima edizione catanese, Carlo Puglisi di Telavevodetto e Andrea Cannella di Evame.

I partecipanti avranno 60 secondi di tempo per far innamorare la platea della propria idea e ricevere i voti necessari a passare la prima selezione, formando i team per la stesura del progetto. Le startup che andranno in gara beneficeranno dell’incontro con i coach nell’ambito di gruppi di lavoro volti a predisporre le presentazioni per i pitch finali.

Oltre ai coach, gli ospiti delle tre giornate sanno di eccezionale rilievo per l’ecosistema startup, nazionale ed internazionale: Salvo Mizzi, Project Leader Working Capital, Marco Zamperini, Chief Innovation Officer presso NTT DATA Italia, Riccardo Luna, direttore di CheFuturo! e StartupItalia!, Marco Marinucci, Founder & CEO di Mind The Bridge, Silvia Foglia Head of Community Management per Twago e Founder di Digitaly Berlin, ed il professore Davide Bennato, docente di Sociologia dei media digitali all’Università di Catania. Nel ruolo di facilitator, per la sua grande esperienza, Davide Dattoli Co-Founder di Talent Garden e Save The Mom.

Sarà una grande opportunità per tutti coloro che hanno delle idee e non sanno come fare per tradurle in realtà, ma anche per startup già esistenti che sono alla ricerca di persone per ampliare il proprio team e vogliono incontrare investitori e partner.

.

Per questo post si ringrazia:

Working Capital Accelerator » Blog

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Un weekend da Makers: Startup Weekend torna sull’isola che fa.

Un weekend da Makers: Startup Weekend torna sull’isola che fa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi