Veneto, infrastrutture e futuro

Via

Officina Veneto:

Veneto, infrastrutture e futuro

“Il grado di civiltà di un Paese si riconosce dalla velocità con cui sa muovere capitali, persone e cose”. Il Veneto sembra essere ad un buon punto nello sviluppo delle infrastrutture del proprio territorio, ma è necessario completare al più presto i programmi che già sono in essere e che da tempo attendono di essere portati a conclusione. Oltre a questo, è importante garantire la gestione delle strade, delle autostrade, dei porti e degli aeroporti già esistenti per assicurare una continua crescita degli scambi, vista la posizione strategica di cui gode la nostra regione all’interno della rete commerciale con il resto dell’Europa. Al contempo, però, è necessario non dimenticare che il territorio non può essere sfruttato all’eccesso per realizzare queste vie di comunicazione.

Per commentare il dibattito ed esprimere la propria opinione seguiteci su Twitter, sulla nostra pagina Facebook o inviate una mail a info@officinaveneto.it.

A breve sarà possibile consultare, nel nostro canale Youtube, le interviste integrali da cui sono tratti i nostri dibattiti online.

Per questa notizia si ringrazia:

Officina Veneto

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Veneto, infrastrutture e futuro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi